instaNews
Home » Recensione: PDF Converter su iOS, quando ti salvi con poco

Recensione: PDF Converter su iOS, quando ti salvi con poco

Il mondo delle app per iOS è praticamente infinito ed anche PDF Converter è ufficialmente entrata nel mio cuore.

Essendo diventato totalmente iOS Friendly nell’ultimo periodo sono andato alla ricerca di qualche applicazione che mi permettesse di aggirare il problema legato alla stampa dei documenti. Si ci sono varie soluzioni, tra cui AirPrint integrato di Apple, ma non dispongo sempre di una stampante con tale tecnologia e quindi mi sono dovuto abituare a situazioni differenti. A venirmi incontro è stato ancora una volta un software di Readdle, nello specifico PDF Converter.

Come avrete capito dal nome, si tratta di un software che converte praticamente qualsiasi elemento condiviso in esso in un PDF. Che sia una foto, un link ad una pagina web o altro, un sarà in grado di metterlo assieme e generale un unico file pronto eventualmente da inviare, condividere o stampare.

L’interfaccia dell’applicazione si presenta con una pulizia che da sempre contraddistingue i software sviluppati da Readdle. In pochi passi infatti sono stato subito in grado di capire e comprendere tutte le funzionalità principali di PDF Converter. A lato sulla sinistra troveremo vari tab dedicati che ci permetteranno di selezionare delle potenziali fonti pronte per essere convertite. Mi ha fatto molto piacere trovare il collegamento all’applicazione File di iOS così come al rullino fotografico in maniera tale da poter inviare più foto rapidamente in un unico documento.

Conclusioni:

Alla fine sono molto soddisfatto di questa applicazione. La uso ormai quotidianamente e non ha mai sbagliato nel riconoscere il testo in ogni possibile situazione. Mi ha dato sempre il 100% in ogni situazione e non posso che consigliarvi l’acquisto. Ritengo sia un ottimo metodo per poter ovviare all’impossibilità di stampare, oltre che ad un metodo per potersi salvare perfettamente parecchi documenti.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.