Motori

Tesla e quell’obiettivo verso la Volkswagen Golf

Tesla e Volkswagen, un destino che si potrebbe incrociare sulla strada della Golf, il diamante della società tedesca.

Tesla ha già annunciato ampiamente di voler aumentare la gamma dei prodotti che oggi offre al pubblico con vari nuovi modelli. Il piano aziendale prevede però l’arrivo di un nuovo modello entro 5 anni, un nuova vettura che concorrerà proprio nel segmento in cui la Volkswagen Golf è abbastanza indiscussa.

In Germania hanno infatti presentato il modello elettrico della loro punta di diamante con l’ultimo restyling. Tesla lo ha preso come un gesto di sfida che ha ampiamente raccolto ed a cui vuole ampiamente rispondere. Non parliamo della Model 3 o della Model Y, le quali apparteranno a settori di mercato diversi, ma di un’auto tutta nuova anche per la stessa Tesla.

L’idea di per sé è tutt’altro che pessima. L’azienda guidata da Elon Musk infatti vuole in questo modo andare ad occupare il maggior numero di posizioni sul mercato al netto di una produzione in grado di star dietro alle domande degli utenti. Già perché il vero punto interrogativo per Tesla, quello che un po’ i grandi costruttori avevano sempre menzionato, riguarda proprio gli impianti e la possibilità di stare dietro al mercato globale. Ad oggi, in America, la società va forte con un buon ritmo produttivo. Qui in Europa invece, anche per via delle diverse politiche di importazione, la situazione è molto diversa con code di attesa lunghissime.

Tesla è arrivata ad un punto di svolta. Le strade sono due o esplode definitivamente in maniera positiva o, purtroppo, in maniera negativa. Da appassionato, spero possa essere la prima ovviamente.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.