Ho. Mobile e Kena grazie per quanto fatto • instaNews
Editoriali

Ho. Mobile e Kena grazie per quanto fatto

C’è da dire che gli operatori secondari hanno portato una bella ventata di aria fresca e trasparenza sul mercato.

Ho. Mobile è il secondo grande operatore secondario che arriva sul mercato italiano ed al netto di tutti i problemi che io abbia avuto siamo davanti ad una situazione che finalmente inizia ad essere chiara e trasparente per noi consumatori.

Già perché già prima TIM con Kena aveva voluto fare le cose in grande ma allo stesso tempo con calma. Nessun risparmio folle, come invece fatto da Ho. che è arrivato in tempi diversi, e spazio invece ad una politica di aggressione del mercato ragionata ma trasparente senza fronzoli o gabule strane. Stessa cosa la si potrebbe dire con Ho. Mobile che ha messo in chiaro sin da subito tutti i suoi limiti ed i suoi paletti sul sito internet evitando di fare invece un minimo di confusione come invece fatto da Iliad qualche mese fa.

Tutto questo è un nostro vantaggio, una nostra conquista. Certo non cambierà il mondo e potremmo essere sempre soggetti a rimodulazioni o operazioni di questo genere (specie da parte di Vodafone), ma almeno questi operatori secondari ci hanno permesso di avere un minimo di tutela in più in questo senso e di voler far fare agli operatori principali uno step aggiuntivo in termini di trasparenza.

Non tengo conto di Iliad in tal senso perché è già di per sé lui un operatore primario. Pur essendo per ora in appoggio sulle reti di Wind, avrà una sua rete ed una sua infrastruttura nel breve periodo. Kena ed Ho. invece hanno due politiche ben diverse sul piano commerciale ma simili nelle forme.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.