instaNews

Un mese abbondante con Ho. Mobile

Ho. Mobile non mi ha deluso affatto, anzi è una validissima alternativa a tutti i grandi operatori più famosi.

Ho. Mobile mi ha creato qualche grattacapo amministrativo su una delle due schede, come vi dissi a suo tempo, mentre sulla prima (quella che ho usato in queste settimane) non ho avuto nemmeno un problema in questo abbondante mese di utilizzo.

Sono andato in vacanza ed ho notato come la bontà della copertura sia confermata. È Vodafone e c’è poco da dire in tal senso visto che parliamo di uno degli operatori più diffusi nel nostro Paese. La copertura ho trovato fosse identica anche in tutte le zone che ho visitato, problemi inclusi. Già perché se Vodafone non prende, o va in 2G, anche Ho. Mobile cala irrimediabilmente copiando pari pari i risultati della società madre. Il confronto è stato fatto con due terminali identici, quindi ho scongiurato ogni tipo di differenza di antenne. Ho poi provato anche in zone affollate e turistiche in Sicilia e non ho notato colli di bottiglia, anzi tutto è stato molto regolare e senza nessun tipo di problema con una navigazione sempre presente e precisa.

Per quanto riguarda la gestione personale del numero, dall’applicazione si fa realmente tutto. Su iPhone è molto ben curata pur mancando una sua controparte per iPad ed è sempre stata in grado di rispondere a tutte le mie esigenze di ogni genere. Ho riscontrato problemi nel fare la ricarica invece dovendo abbandonare l’idea di passare tramite un tabaccaio e limitarmi invece a farla online tramite una carta di credito purtroppo. Nessun problema con il sistema di autenticazione a due fattori così come per le chiamate sia in entrata che in uscita (se avete avuto Iliad sapete bene a cosa mi riferisco). Parlando della strozzatura della rete, non ho mai sentito un problema che fosse tale. Non mi concentro in genere molto sui numeri perché guardo più l’atto pratico e qui Ho. Mobile non mi ha deluso. Forse con la nuova promozione da 7,99 con il 4G Basic si potrebbe riscontrare una differenza più netta, ma purtroppo non ho avuto modo di provare quella connessione.

Infine l’assistenza. Non ne ho avuto più bisogno, ma quanto mi è successo inizialmente mi ha segnato e non lo nego. Ho sentito mille altre storie diverse ma con un unico comune seminatore in tal senso e devo dire che se c’è una cosa che va migliorata è proprio questo reparto. Vanno messe delle persone in grado di conoscere i problemi e ciò che si sta facendo, non purtroppo degli utenti catapultati in una realtà che non conoscono nemmeno da lontano.

Buono così con la speranza che vengano limati ancora quei dettagli fastidiosi, al netto sempre del costo del servizio.

P.S. A breve faremo anche un confronto dopo vari test fra Iliad ed Ho. Mobile ricordando che il primo è un operatore reale, mentre il secondo solo uno virtuale.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.