instaNews
instaNews > Sport > Kimi Raikkonen è il nuovo Mark Webber

Kimi Raikkonen è il nuovo Mark Webber

Kimi Raikkonen non viene lasciato perdere dalla sfortuna che in questa stagione lo sta letteralmente massacrando.

Lo abbiamo spesso criticato Kimi Raikkonen per dei risultati mai arrivati in questa stagione nonostante il potenziale della sua Ferrari numero 7, però spesso la sfortuna lo ha massacrato.

C’è da dire che per la stagione avuta meriterebbe il rinnovo, ma forse andrebbe analizzata la questione un po’ più a fondo. Ci sono delle domeniche in cui il buon Kimi sembra l’ombra di se stesso con dei sorpassi mai arrivati e quell’incisività che potrebbe iniziare a mancare alla sua età. Altre invece in cui, pur non vincendo, rimonta e lotta come un leone scatenato. Tanti alti e bassi che vengono poi chiusi e conditi con la sfiga.

Essere il compagno di squadra di Vettel non è per nulla semplice. Ad oggi, dopo l’esplosione del tedesco, solo Ricciardo è sopravvissuto mostrando di essere forse anche lui di un’altra categoria. Webber? Un disastro. Dopo il mondiale sfiorato e poi vinto dal tedesco è iniziato il suo calvario di sfortune varie. Eppure anche lui ha sempre dimostrato grande tenacia e velocità, eppure i dubbi in merito a tante scelte di Red Bull sono poi sempre emersi. Adesso da qui a dire che Kimi corra con una macchina sempre laboratorio è difficile da dire, però le cose si stanno praticamente ripetendo così come qualche anno fa con l’unica differenza insita nel pilota al fianco di Seb.

Fa male ad ogni modo vedere un Raikkonen così. Sappiamo sempre che potrebbe essere l’ultima sua stagione in F1 come no, ma una vittoria potrebbe comunque ripagare tutto i risultati non accaduti in questa stagione, forse.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.