instaNews
Home » Cosa abbiamo imparato dai nuovi iPhone Xs

Cosa abbiamo imparato dai nuovi iPhone Xs

Apple ha lanciato sul mercato i nuovi iPhone Xs più costosi di sempre e ci ha dato un’altra lezione delle sue.

A partire da circa 1200 euro, questo è il prezzo dei nuovi iPhone Xs di Apple eppure ad oggi la società di Cupertino ci ha dato un’ennesima lezione o forse anche più di una.

Che ne abbiano venduti o meno, venerdì l’azienda ha mostrato al pubblico come ancora una vota sia in grado di poter far comprare agli utenti non uno ma ben due iPhone ancora più costosi di iPhone X del 2017. Superata ampiamente la soglia dei 1000 euro, con i nuovi modelli c’è stato il classico fuggi fuggi di chi non voleva aggiornare e spendere di nuovo una cifra folle salvo poi ricascarci nuovamente. Non è né colpa di Apple e nemmeno degli utenti alla fine, se uno si sente e può permettersi di farlo è giusto che sia anche così. Non era di certo un aggiornamento necessario ed in molti, me compreso, hanno visto molto più interessante ed intrigante un prodotto come il nuovo iPhone Xr in arrivo solamente ad ottobre. Però la passione e quel qualcosa che ruota intorno al marchio con la mela morsicata ha avuto la meglio, con quel fascino irresistibile e che nessuno di noi appassionati potrebbe reprimere in un cassetto.

Abbiamo nuovamente imparato quindi come il marketing, come il nome e tutto quello che ruota intorno alla società di Cupertino venga prima di ogni altra cosa. Potranno continuare ad aumentare i prezzi ed alzarli ulteriormente, ma alla fine l’utente finale ed il cliente consumatore se sarà in grado di farlo si potrà nuovamente permettere una spesa folle come questa. Si perché alla fine sul fatto che sia folle è chiaro a tutti, ma magari parliamo di persone che non fumano, non bevono o altro ed alla fine beh hanno la tecnologia come grande passione.

Grazie Apple.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.