Trimestre in crescita per Apple

Nella serata di ieri Apple ha cominciato i dati fiscali dell’ultimo trimestre fiscale. Salgono più del previsto i ricavi, pari a 58,3 miliardi di dollari. Tuttavia va registrato come i ricavi della linea iPhone siano diminuiti del 7,2% rispetto allo stesso trimestre 2019.

Annunciato il nuovo iPhone SE

È uscito il nuovo iPhone SE , ha il design di iPhone 8 da 4,7” , diagonale dello schermo, con il chipset A13 Bionic (identico a quello di iPhone 11) e con il Touch ID.
iPhone SE avrà la fotocamera singola che permetterà di scattare foto in modalità ritratto.
I colori disponibili sono nero, bianco e il classico (PRODUCT) RED.
Tagli disponibili: 64 GB, 128 GB e 256 GB.
E’ possibile prenotarlo da Venerdì 17 a partire da 499€ .

Apple TV+ ha già 40 milioni di abbonati

Apple TV+ conferma come il numero dei suoi abbonati sia in crescita. Si sono superati i 40 milioni di abbonati, una cifra che sicuramente segue il passo di Disney+ che ha confermato il trend di crescita con 50 milioni di abbonati.

Kuo: il Mac con ARM nel 2021 e nel 2022 la USB4

Parla nuovamente Kuo, l’esperto analista che spesso ha anticipato le mosse di Apple nel corso di questi anni. Argomento centrale delle sue parole è il tanto desiderato Mac con processore ARM la cui data di arrivo sembra essere prevista per il prossimo 2021. Ma non finisce qui perché si parla anche del 2022 con l’arrivo di nuovi Mac con il supporto alla nuova USB4. Sarà realmente così?

Donazione da parte di Apple per l’Italia

Su Twitter **Tim Cook** annuncia una cospicua donazione alla **Protezione Civile Italiana** tramite un tweet:
“*It’s never been more important to support each other. We’re making a substantial donation including medical supplies to Protezione Civile in Italy, to help the heroic first responders, medical personnel & volunteers working tirelessly to protect & save lives. Vicini all’Italia*”

Tradotto:

“*Non è mai stato così importante supportarsi a vicenda. Stiamo facendo una donazione sostanziale, comprese le forniture mediche a Protezione Civile in Italia, per aiutare gli eroici soccorritori, personale medico e volontari che lavorano instancabilmente per proteggere e salvare vite. Vicini all’Italia*”.

Un gesto che, insieme a tanti altri in questo periodo, non fa altro che **tirarci su di morale**.

iPhone 8 Plus nel 2020

iPhone 8 Plus nel 2020

L’anno scorso, dopo mille dubbi, ho acquistato un iPhone 8 Plus al posto di iPhone XR.

Nonostante adori tutta la tecnologia, non sono una persona che cambia smartphone solo per il gusto di avere quello nuovo, il mio ragionamento è il classico “se funziona perché cambiarlo?”.

Leggi tutto

Lifeline, giocare mandando messaggi

Lifeline, giocare mandando messaggi

Non gioco tanto con lo smartphone, trovo l’approccio un po’ macchinoso, per questo Lifeline è perfetto.

Giocare a Lifeline vuol dire mandare semplici messaggi, naturalmente pre-impostati, a una persona sconosciuta in un’altra galassia o durante una missione, che sta rischiando la vita per salvarsi.

Leggi tutto

Le mie app per l’università ( e non solo )

Le mie app per l’università ( e non solo )

Al terzo anno di università ho deciso di portare tutto il mio “workflow analogico” (dispense, appunti, ecc…) su iPad e computer.

Prima avevo un sacco di quaderni, alcune volte due per materia, perché in uno prendevo appunti durante le lezioni, mentre nell’altro ricopiavo tutto in modo più ordinato.

Ora invece ho trovato una certa stabilità grazie ad alcune applicazioni che ormai trovo indispensabili.

Leggi tutto

Da Spotify a Apple Music

Da Spotify a Apple Music

Dopo anni di Spotify sono passato ad Apple Music per un solo motivo.

Secondo Spotify sono iscritto dal 2016 e, a parte il primo periodo che avevo ancora la musica su iTunes, ho sempre usato la versione gratuita (una sola volta ho avuto l’abbonamento di tre mesi a 0,99€).

Leggi tutto

Byte, una nuova app social che sfida TikTok

Vi ricordate di Vine? Il suo co-fondatore ha lavorato ad un nuovo progetto: “Byte” una piattaforma che dovrebbe far concorrenza a TikTok. L’applicazione permette di caricare video fino ad un massimo di 6 secondi. Bisognerà attendere e vedere se il servizio avrà successo. L’applicazione è disponibile per Android e iOS scaricandola dai rispettivi store.

Fantascienza? Non così tanto.

Fantascienza? Non così tanto.

Ho visto (e letto) Ready Player One, The Circle e la prima stagione di The First. Tre diversi contesti ma un unico filo conduttore: l’immediato futuro.

  • Ready Player One: ambientato nel 2045, tutta la vita delle persone si basa su un gioco in VR di nome OASIS;
  • The Circle: ambientato circa nel 2020 (non si sa con esattezza), il CEO di un’azienda di spicco incentrata sulla privacy (e non solo) decide che tutto dovrà essere pubblico, controllato e memorizzato in enormi server;
  • The First: ambientato nel 2033, primo viaggio verso Marte con un vero equipaggio, la tecnologia è molto avanzata e anche ecosostenibile.

Leggi tutto

Trasformare un iPad 2017 in un iPad “Pro”

Trasformare un iPad 2017 in un iPad “Pro”

Da qualche tempo mi sto obbligando ad utilizzare meno il computer e a sfruttare di più le potenzialità del mio iPad del 2017.

Andando spesso in giro e passando la maggior parte del tempo in università è molto più comodo studiare e prendere appunti con un iPad e non con il notebook che, nonostante sia più potente, è anche pesante e ingombrante.

Leggi tutto

Apple e Qualcomm fanno pace

Apple e Qualcomm patteggiano il loro contenzioso legale che le vede coinvolte in tutto il mondo. L’accordo include anche la possibilità per Apple di utilizzare per sei anni i prodotti Qualcomm senza particolari limitazioni.