iPhone 8 Plus nel 2020

0
46

L’anno scorso, dopo mille dubbi, ho acquistato un iPhone 8 Plus al posto di iPhone XR.

Nonostante adori tutta la tecnologia, non sono una persona che cambia smartphone solo per il gusto di avere quello nuovo, il mio ragionamento è il classico “se funziona perché cambiarlo?”.

E’ anche vero che il mio iPhone 6 stava arrancando, la batteria non durava, si spegneva a caso, insomma doveva andare in pensione.

Per chi non lo ricordasse iPhone 8 e 8 Plus sono stati annunciati insieme al modello innovativo iPhone X, ma l’uscita di quest’ultimo è avvenuta circa due mesi dopo quella di iPhone 8 e 8 Plus.

Quindi facendo un piccolo (anche inutile) confronto hardware, si nota che non c’è nessuna differenza, se non quella estetica (introduzione del notch) e l’aggiunta del Face ID con la conseguente rimozione dell’impronta digitale e del tasto home.

E’ proprio questo il semplice ragionamento che mi ha portato a scegliere iPhone 8 Plus rispetto l’X, risparmiando qualcosa a livello di soldi (che non fa mai male).

Il 2018/19 è stato l’anno di XS e XR. Se il primo non ha portato novità, XR, al contrario, ha introdotto un giusto compromesso tra hardware e prezzo che permette di portarsi a casa uno smartphone Apple moderno, risparmiando (non tantissimo) ,ma rinunciando ad alcune caratteristiche.

Dato che su questo genere di cose sono sempre indeciso, ho chiesto un sacco di pareri, non solo ad amici ma anche online; il 90% mi ha consigliato XR o X (non ho considerato minimamente XS perché era completamente fuori budget).

Inutile dire che ero informato su XR, dalla risoluzione dello schermo alla durata eccellente della batteria, però dopo averlo provato per qualche ora non mi ha convinto per niente. Nel complesso non mi ha fatto impazzire, e tutt’ora penso che sia un ottimo prodotto ma meno elegante rispetto l’X che, al contrario, mi ha convinto fin da primo giorno.

L’iPhone X e XR, senza offerte, superavano, seppur di poco, il mio budget, quindi decisi di impulso di acquistare 8 Plus, affidandomi interamente ad Apple e al fatto che i suoi prodotti non invecchiano facilmente.

Preciso che non uso l’iPhone in modo pesante: edito qualche foto, prendo appunti e scrivo articoli, ma queste non sono operazioni che mettono sotto stress un dispositivo, soprattuto se parliamo di iPhone.

Preciso che iPhone 8 Plus è il mio smartphone principale, quindi lo uso sempre, per ogni cosa.

Posso tranquillamente dire che non c’è nessun compresso da accettare rispetto X e successivi; ok, probabilmente iPhone 8 non ha FaceID e ha ancora il “tasto” Home, ma preciso che non sono difetti perché si tratta semplicemente di un “vecchio” top di gamma con dell’hardware differente.


In conclusione, iPhone 8 Plus dal punto di vista del design è oggettivamente indietro ma per tutto il resto no, quindi ,a mio parere, non è da considerare obsoleto.