Le mie app per l’università ( e non solo )

0
30

Al terzo anno di università ho deciso di portare tutto il mio “workflow analogico” (dispense, appunti, ecc…) su iPad e computer.

Prima avevo un sacco di quaderni, alcune volte due per materia, perché in uno prendevo appunti durante le lezioni, mentre nell’altro ricopiavo tutto in modo più ordinato.

Ora invece ho trovato una certa stabilità grazie ad alcune applicazioni che ormai trovo indispensabili.

PDF Expert

E’ l’app migliore per leggere PDF, si possono prendere appunti in qualsiasi modo, tastiera e Apple Pencil, in modo molto fluido, inoltre è facilissimo sincronizzare diversi cloud (per esempio io la uso accoppiata a Google Drive).

Questa applicazione è praticamente sempre aperta in una parte del display di iPad.

iA Writer

Dall’altra parte del display, in questo periodo, è sempre aperta questa applicazione poiché la uso per tre scopi: appunti universitari, stesura articoli e mail perché mi piace scrivere le mail offline in modo da avere delle bozze locali.

Il funzionamento di iA Writer è piuttosto semplice: permette di scrivere tutto in markdown ed esportare il documento nei formati più importanti, ovvero markdown, html, docx e pdf.

iA Writer riduce le distrazioni al minimo, quindi scrivere con una buona musica classica o ambient è tra le cose più rilassanti che faccio.

GoodNotes

Non è sempre comodo prendere appunti con la tastiera, molte volte sono obbligato a fare degli schemi, dei disegni, per rappresentare meglio un concetto. Questa famosissima applicazione, insieme ad iA Writer, è tra i migliori acquisti che abbia mai fatto.

Oltre ad essere, per sua natura, un’ottima app per la scrittura a mano e anche un eccellente reader di PDF (ma preferisco avere le due cose separate).

Uso questa applicazione in due modi, faccio dei veri e propri quaderni su cui prendere appunti e ho un unico quaderno sui cui faccio i disegni inerenti alla materia, che successivamente inserirò negli appunti su iA Writer nel fine settimana.

Una feature che adoro di questa applicazione è l’evidenziatore: quando si evidenzia un qualsiasi testo, che sia scritto da noi o in un pdf, quest’ultimo rimane chiaramente sopra il colore dell’evidenziatore, cosa che non succede in PDF Expert per esempio!

Calendario e promemoria

Tutti miei calendari sono su Google Calendar, perché il suo utilizzo è semplice e immediato.

Cosa importante, non uso l’app Google Calendar bensì il calendario di Default di iOS, non trovo particolari differenze tra le due, quindi tanto vale usare l’app stock di iPhone.

Per i promemoria uso l’app stock Promemoria perché, grazie agli aggiornamenti, è migliorata un sacco ed è diventata veramente perfetta (per il mio utilizzo).

Mail

Il client di default non riesco ad utilizzarlo, è troppo macchinosa, per questo motivo uso Spark. Ad ora è il miglior client gratuito per mail su iOS, sia per iPad che per iPhone.

Qualche volta ho bisogno di vedere gli appunti su PC quindi, per non dover ogni volta esportare un PDF, copio tutti gli appunti
testuali su Notion, un’app tutto fare simile a OneNote ma con molte più funzioni (anche per utenti gratuiti).


Insomma, questo è quello che utilizzo nella mia quotidianità e ciò mi permette, nella maggior parte dei casi,  di lasciare il computer a casa e quindi di viaggiare leggero portandomi solo il mio fidato iPad.