Very Mobile: 24 ore ed arrivano già le critiche

Arriva l’operatore virtuale del gruppo WindTre e fa già a modo suo scalpore.

Nella giornata di ieri è ufficialmente arrivato sul mercato il nuovo operatore virtuale di cui tanto si era sentito parlare nel corso di queste ultime settimane: Very Mobile. Si tratta di un sub-brand del gruppo WindTre che sancisce quindi la presenza ufficiale di un operatore virtuale per ciascuno dei principali operatori “reali” italiani.

Ovviamente non potevo esimermi dal non provare alcune delle sue novità ed andare a vedere se effettivamente poteva valere la pena passare la mia SIM secondaria verso di esso. Ne ho voluto approfittare anche perché se effettuate l’acquisto ancora in queste ore, nel momento in cui scriviamo, praticamente non pagate nulla se non 10 euro complessivi per spedizione, attivazione, primo mese e scheda SIM. Vi posso garantire che c’è poco o niente di simile a quella cifra in giro.

Detto questo però, in attesa di provarlo sul campo, ho iniziato a leggere alcuni articoli in giro sparsi per la Rete. Ovviamente l’utente medio italiano non è mai contento ed ovviamente sono partite più critiche che note positive in merito al suo operato. Ad oggi non c’è alcuna promozione che permette di avere, a 4,99 euro al mese, il bundle offerto da Very Mobile. Ok le limitazioni nella connessione, ok la rete Wind-Tre ed ok il fatto che si tratti di una promozione iniziale di lancio, ma da qui a considerare già l’operatore un fallimento… Insomma non si è mai contenti e questo lo diciamo pur non avendo ancora nemmeno messo le mani sulla nostra scheda.

Ad ogni modo ci aggiorniamo fra qualche giorno sui social in maniera tale da aggiornarvi sull’arrivo o meno della scheda in primo luogo e poi sui primi test che faremo in giro per Torino.

Share

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.

Lascia un commento