diAry, l’app che premia chi resta a casa

diAry, ovvero Digital Arianna, è una applicazione che premia chi rispetta il D.p.c.m, ovvero quelle persone che restano a casa.
Questo tempo è quantificato in WOM (Woth One Minute), e possono essere utilizzati come voucher / buoni per tutte quelle aziende che vorranno partecipare all’iniziativa.
Lo scopo di questa applicazione è molto più importante, mira a contrastare il Covid-19, rilevando automaticamente la posizione e gli spostamenti dell’utente (memorizzati localmente), grazie ai quali sarà possibile ricostruire i movimenti effettuati in caso di contagio.
L’applicazione sarà in grado anche di calcolare il tempo trascorso in un luogo, e sarà possibile etichettare tutti quei luoghi in cui ci si ferma per più di cinque minuti.
L’applicazione è una iniziativa dell’Università di Urbino, per maggiori informazioni e per registrarsi come beta tester potete consultare il sito ufficiali.

Requisiti app iOS: scadenza posticipata a Giugno

Le seguenti linee guida dovevano essere rispettate entro Aprile 2020 ora Apple ha rimandato la scadenza fino a Giugno.
I seguenti requisiti sono:
• Le app per iPhone e iPad devono essere sviluppate con iOS 13 SDK (o versioni successive) e utilizzare lo storyboard di Xcode per fornire la schermata d’avvio dell’applicazione;
• Le app sviluppate per iPhone devono supportare tutti i monitor di iPhone, tutte le app per iPad devono supportare tutti gli schermi di iPad;
• Le app che permettono un qualche tipo di accesso o configurazione di account devono supportare l’Accedi con Apple, dovranno rispettare le linee guida 4.8 dell’App Store Review Guidelines;
• Le app per Apple Watch devono essere sviluppate con watchOS 6 SDK (o successive versioni);
• Le app per bambini devono rispettare le linee guida 1.3 e 5.1.4 dell’App Store Review Guidelines;
• Le app che usano HTML 5 devono rispettare le linee guida 4.7 sezione 4-5-6 dell’App Store Review Guidelines. [Fonte MacRumors]

Signal, alternativa Open Source a Whatsapp

Signal, alternativa a Whatsapp

Signal è l’app di messaggistica istantanea scelta dalla Commissione Europea per sostituire la controparte di Facebook

E’ ormai risaputo che da un (bel) po’  Whatsapp è un’app superata, sotto molti punti di vista, in particolare se si parla di sicurezza/privacy e funzionalità.

Il fatto che la Commissione Europea abbia raccomandato l’abbandono di Whatsapp ai suoi dipendenti fa indubbiamente riflettere, soprattutto sulla sicurezza (argomentazione tutt’altro che nuova quando si parla di Facebook).  [FONTE: politco.eu]

Leggi tutto

Le mie app per l’università ( e non solo )

Le mie app per l’università ( e non solo )

Al terzo anno di università ho deciso di portare tutto il mio “workflow analogico” (dispense, appunti, ecc…) su iPad e computer.

Prima avevo un sacco di quaderni, alcune volte due per materia, perché in uno prendevo appunti durante le lezioni, mentre nell’altro ricopiavo tutto in modo più ordinato.

Ora invece ho trovato una certa stabilità grazie ad alcune applicazioni che ormai trovo indispensabili.

Leggi tutto

Recensione: Must, l’importanza di una UI

Must, l’importanza di una UI

Must è un’app alternativa a TV Time che permette di avere tutti i film e serie tv sotto controllo.

Conoscete TV Time? Quest’applicazione purtroppo è stata aggiornata ed è diventata pesante e poco user friendly, tant’è che molte della sue funzionalità o sono scomparse, o sono nascoste in sottomenu, insomma per me è bocciata!  Quindi sono andato alla ricerca di altre applicazioni che mi permettessero di fare la stessa cosa ma con una grafica più accattivante, e ho trovato Must.
Quest’applicazione permette di fare le stesse identiche cose di TV Time ma con una grafica nettamente più semplice, intuitiva e perfetta per lo stile di iOS. Sono presenti tutti film, vecchi, nuovi e in uscita, quest’ultimi sono nella prima schermata in modo da poter essere aggiunti semplicemente alla lista desideri.

Leggi tutto

Google Chat: che senso potrebbe avere sul mercato?

Google, dopo anni di insuccessi, continua a puntare sulle applicazioni di messaggistica: con Google Chat la scommessa si moltiplica attraverso gli operatori e potrebbe arrivare a coinvolgere la maggior parte dei proprietari di smartphone. Da alcune indiscrezioni trapelate su The Verge sembra che Google abbia nuovamente intenzione di lanciare una nuova piattaforma di messaggistica, chiamata … Leggi tutto

Google al lavoro sull’emulatore per Android Go

Nonostante i primi dispositivi con a bordo Android Go siano già presenti sul mercato, Google si sta attivando solo ora per fornire agli sviluppatori un’immagine ufficiale da utilizzare in ambiente di test. Stando a quanto riportato su Reddit, Google sta creando l’immagine di sistema per Android Go, il sistema operativo destinato agli smartphone economici, da … Leggi tutto

Tre app per proteggere la nostra privacy

Ho provato tre app gratuite per proteggere la nostra privacy durante la navigazione web da smartphone o tablet. Se siete alla ricerca di browser che vi permette di navigare in sicurezza e in anonimato sul proprio smartphone o tablet questo articolo fa proprio per voi. Ogni volta che accediamo a qualsiasi sito lasciamo sempre una … Leggi tutto

State of Mobile: app in uso per meno tempo

Il tempo trascorso nell’utilizzo delle app sta crescendo in maniera poco significativa rispetto agli anni passati; i dati del report State of Mobile 2017 parlano chiaro. Lo studio annuale State of Mobile condotto da Furry Analytics, una divisione di Yahoo, ha tracciato il comportamento di noi utenti analizzando oltre un milione di applicazioni installate su … Leggi tutto

Waze sbarca sul sistema SYNC 3 di Ford

Ford annuncia l’app di navigazione Waze sul proprio sistema multimediale SYNC 3, completa di integrazione con i comandi vocali. Waze, l’applicazione di navigazione di cui vi ho già parlato più volte, sta per arrivare sul sistema di infotainment SYNC 3 dei veicoli Ford. L’arrivo è previsto nel mese di marzo, grazie alla partnership siglata con … Leggi tutto

Konami rilascia gratuitamente PES 2018 Mobile

PES 2018 Mobile arriva sui nostri smartphone dopo le versioni già presenti per console e PC. Konami ha da poco annunciato PES 2018 Mobile per dispositivi Android e iOS, proposto anche come aggiornamento del precedente titolo rilasciato l’anno scorso. All’interno del gioco faranno la propria apparizione alcune leggende come David Beckham, Diego Maradona, Ian Rush, … Leggi tutto

AirDroid disponibile anche per dispositivi iOS

AirDroid arriva su iOS e semplifica il trasferimento dei file al PC; il cavo USB sarà solo un brutto ricordo. AirDroid, una delle app più apprezzate su dispositivi Android, da oggi è disponibile anche per iPhone e iPad. Con AirDroid, per chi non ne fosse a conoscenza, è possibile trasferire i propri contenuti tra il … Leggi tutto

Approfondimento: Instant Apps, cosa sono e come funzionano

Le Instant Apps di Android sono applicazioni che si possono eseguire attraverso un collegamento web senza bisogno di averle installate sul dispositivo. Presentate durante il Google I/O 2016 e rese disponibili nel corso di quest’anno, le Instant Apps sono applicazioni che per essere eseguite non hanno bisogno di essere installate: basterà toccare l’apposito link per … Leggi tutto

Playlist Merger 4 Spotify: uniamo più playlist automaticamente

Playlist Merger 4 Spotify permette di unire più playlist in una unica mantenendo aggiornati i brani collegati. Da diverso tempo Spotify, sia in versione desktop che in versione mobile, non permette più la riproduzione casuale delle cartelle di playlist. Questa cosa mi ha procurato un grosso fastidio poiché la mia libreria musicale è organizzata in … Leggi tutto

Waze disponibile per Android Auto

Qualche tempo fa vi avevo parlato di Waze, la mia app di navigazione preferita, e oggi è stata resa disponibile anche per Android Auto. Si tratta della prima versione stabile, rilasciata dopo molti mesi di beta testing, che ricalca l’interfaccia grafica e le funzioni base dell’omonima app che siamo abituati a utilizzare. Purtroppo alcune funzioni … Leggi tutto