instaNews
instaNews > Tecnologia > E se l’iPhone XR facesse il botto?

E se l’iPhone XR facesse il botto?

Apple deve ancora lanciare sul mercato uno smartphone di quelli presentati a settembre, iPhone XR, forse il più interessante.

Manca ancora all’appello uno smartphone di Apple prima della fine dell’anno. Un prodotto che in tanti hanno snobbato durante la presentazione dello scorso settembre ma che potrebbe realmente fare il botto. Ovviamente ogni riferimento porta al nuovo iPhone XR che, facilmente, sarà il dono di tante persone per il prossimo Natale 2018.

Ma andiamo con ordine. Perché mai Claudio dovresti pensare che si tratti di un prodotto potenzialmente adatto a fare il botto? Semplice, il prezzo. Vi potrà sembrare strano visti gli 800 e passa euro che servono per portarselo a casa, ma questo verrà visto da tutti come l’iPhone economico. Che poi economico non sia è chiaro, ma allo stesso tempo il messaggio che passerà sarà solo ed esclusivamente questo. Anche perché poi, oggettivamente, qui in Italia ballerebbero quasi 300 euro con il modello di punta, iPhone XS, che comunque non sono affatto pochi a questo giro e che si tratta comunque di un iPhone di Apple, non di un prodotto di terza o quarta fascia di un brand sconosciuto.

Consideriamo poi inoltre che le rinunce hardware non sono molte come invece fu sull’iPhone 5C svariati anni fa. Infatti in questo iPhone XR la fotocamera sarà comunque di ottimo livello, ma indubbiamente inferiore a quella del modello XS. Che sia la stessa di iPhone 8? Forse e se così fossi, cavoli che fotocamera! Manca il 3D Touch ok, ma è una funzione che la stessa Apple ha sostituto in parte con dei controlli aggiuntivi sul software per cui… Infine il display non è un OLED e qui vi potrei dare ragione anche se abbiamo visto come gli LCD di Apple siano tutto tranne che osceni. Avete preso in mano un iPhone 8 Plus di recente? Ecco dire che quel display sia brutto è forse un’altra cosa.

A conti fatti questo iPhone sembra perfetto per chi vuole spendere relativamente poco e vuole anche un prodotto colorato ed aggiornato nel tempo. Io, non vi nego, ho già detto più volte anche nel nostro podcast come mi interessi e non poco tanto che sono seriamente intenzionato ad acquistarlo al prossimo day one così da sfruttare il ponte annesso per poterlo provare con mano.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.