instaNews
instaNews > Sport > Mourinho ha braccato Sarri

Mourinho ha braccato Sarri

È appena terminata Chelsea contro Manchester United che vedeva la scintillante squadra di Sarri contro il grande ex Mourinho.

Alla fine non ci sono stati vincenti nella sfida appena conclusasi fra il Chelsea guidato da Maurizio Sarri ed il Manchester United di Josè Mourinho.

Nel primo tempo la squadra dell’ex tecnico di Napoli ha controllato buona parte del gioco riuscendo a trovare gli spazi e gli inserimenti dei suoi esterni quasi come lo scorso anno nella città partenopea. Hazard ha giocato un ottimo primo tempo sulla sinistra pur essendo contrastato da un Rushford bloccato lì a coprire la posizione del belga. Di contro invece William ha avuto più spazio a destra accentrandosi ed entrando più spesso in area. Fortuna vuole che il primo tempo si chiude con una grande ingenuità di Pogba che lascia libero Rudiger su un corner che segna tutto solo.

Paradossalmente è stata la svolta per il Manchester United quel goal. Già perché proprio Pogba si è poi rialzato nel secondo tempo prendendo quasi per mano la sua squadra e trovando in Martial il suo principale alleato. Il francese numero 11 con la maglia rossa sta letteralmente salvando il posto a Mourinho tanto di sorridere durante il cambio nel secondo tempo proprio su un abbraccio del suo manager. Eppure che non scorra buon sangue fra i due era chiaro, ma evidentemente qualcosa Manchester potrebbe essere in fase di cambiamento.

Mourinho ha quindi braccato Sarri che recupera il risultato solo nel finale con Barkley ed un goal in mischia. Morata, purtroppo, nonostante le sue ottime e recenti prestazioni non ha convinto. Giroud in meno di dieci minuti dal suo ingresso ha sicuramente creato molto più scompiglio nell’area dello United a differenza dello spagnolo che invece era un po’ troppo spento ed assente purtroppo. Possiamo però dire che se dobbiamo trovare un difetto a questo Chelsea, esso risiede nella difesa non al livello del resto della squadra. Gli errori commessi sui due goal dello United non sono facilmente perdonabili, specie se si vuole lottare per il titolo.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.