Yamaha mette pressione a Rossi

0
3

Yamaha ha messo indirettamente sotto scacco Valentino Rossi. A farlo è stato lo stesso Lin Jarvis, manager della casa giapponese, che ha consigliato come il futuro del numero 46 vada deciso nel giro di breve tempo. Dal canto suo il pilota italiano aveva chiesto 4/5 gare prima di decidere ma con la non partenza del Motomondiale il tutto slitterebbe ad ottobre, un periodo troppo in là nel tempo per Yamaha e Petronas per decidere il proprio futuro.