Miley Cyrus fa impazzire i fan. Da Britney ai Cranberries, tutte le cover

0
51

Miley Cyrus torna a far sognare i suoi fan con delle cover straordinarie. Le sue performance, da Britney ai Cranberries

Miley Cyrus torna a far parlare di se. Questa volta però non si tratta di qualche vicenda personale o di gossip, ma di vera e pura musica.

L’artista, con il suo ultimo singolo “Midnight Sky“, sembra aver abbracciato le vocalità del rock. Ed il suo passaggio è stato decisamente apprezzato dai suoi fan.

Non solo: in questi giorni Miley si è esibita su vari palcoscenici con una scelta molto particolare, ovvero quella di portare in scena delle cover di canzoni molto popolari e conosciute.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Misjudged your limits. Pushed you to far. Took you for granted. I thought that you needed me more…. 💀 #BoysDontCry #SOSFest

Un post condiviso da Miley Cyrus (@mileycyrus) in data: 17 Ott 2020 alle ore 11:55 PDT

Miley Cyrus, le cover di “Gimme More” e “Zombie”

Nello show MTV Unplugged la Cyrus, con mullet platinato, rossetto rosso e stampe di animali, ha omaggiato Britney Spears rivisitando uno dei successi dell’americana, “Gimme More”.

Poi Miley passa ad una hit dei Pearl Jam “Just Breathe”, per continuare con “Sweet Jane” dei Cowboy Junkies, e finire con i Cardigans con “Communication”. 

Ma la cover più riuscita, o comunque più acclamata dei fans, è stata quella cantata durante un’altra performance dell’artista.

Miley Cyrus, infatti, ha partecipato ad un altro evento: il Whiskey a Go Go a Los Angeles, organizzato per raccogliere fondi destinati agli artisti colpiti duramente dall’annullamento dei concerti a causa della pandemia.

Sul palco di LA, insieme alla sua band, la Cyrus ha fatto letteralmente rivivere Dolores O’Riordan dei Cranberries nella cover di “Zombie“. Molto apprezzata anche la rivisitazione di “Boys don’t cry” dei Cure.