Disobbedienza civile a Napoli, no al lockdown. Live

0
151

Oggi primo giorno di lockdown in Campania, la popolazione a Napoli ha mostrato tutto il suo disappunto invadendo piazze e strade.

Il messaggio del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, di questo pomeriggio in diretta Facebook, ha scatenato prima la protesta dei commercianti e ristoratori già molto penalizzati dal coprifuoco in vigore con l’ultima ordinanza.

Il paventato, quanto indispensabile agli occhi di De Luca, lockdown in Campania è stato accolto con malumore, usando un eufemismo, dalla cittadinanza che hanno manifestato scendendo in piazza e sulle strade. Molte sono le dirette Facebook che attestano quanta gente affolli le strade di Napoli a mezzanotte passata, quindi in pieno coprifuoco (che ricordiamo è scattato alle 23 e finirà alle 5.30 del mattino).

AGGIORNAMENTO: Le ultime notizie da Napoli sono purtroppo negative. Un gruppo del corte piu volte ha cercato e trovato lo scontro con le forze dell’ordine. Da Twitter le immagini violente che valgono più di mille parole