Come fare le zucchine grigliate: il trucco per renderle perfette

0
1069

Le zucchine grigliate non vengono come vorresti? Scopri questo trucco segreto e vorrai mangiarle tutti i giorni.

Zucchine grigliate (Adoboe Stock)

Le zucchine grigliate rappresentano uno dei contorni per eccellenza per la cucina italiana. Non è difficile immaginare il loro successo in tavola, visto che sono uno dei piatti più versatili al mondo. Si sposano alla perfezione con chi sceglie di seguire uno stile di vita sano, per chi ha bisogno di perdere qualche chilo o come un contorno pratico da servire durante un barbecue con gli amici di sempre. Ultimamente sono molto utilizzate anche per condire la pizza o nei gustosi panini serviti nei pub.

Spesso però non ci vengono come vorremmo. A volte sono troppo spesse, e rimangono crude al loro interno, mentre altre troppo sottili e si attaccano sulla piastra durante il momento della cottura. Insomma, preparare le zucchine grigliate perfette non è così semplice come può sembrare, ma se adotterai questo trucco ti verranno buone come non mai, tanto da volerle mangiare tutti i giorni.

Zucchine grigliate: il passaggio fondamentale per renderle perfette

zucchine grigliate segreto
Zucchine grigliate (Adoboe Stock)

Il primo passaggio per preparare le zucchine in modo impeccabile, dopo averle lavate con cura ovviamente, e tagliare le due estremità per poi tagliarle a strisce in maniera verticale. E’ preferibile utilizzare un coltello in questa fase, perché qualora adopererai una mandolina c’è il rischio che vengano troppo sottili e che ti si attacchino sul fondo della piastra, tagliandole con uno spessore di circa mezzo centimetro l’una.

Non preoccuparti se non verranno tutte uguali, in natura nulla è perfetto. L’importante è che non siano troppo spesse e nemmeno troppo sottili. Dopo aver completato questo passaggio, riponi le zucchine all’interno di una scolapasta. Accompagnale delicatamente e facendo una serie di strati sul fondo. Attenzione, il segreto per fare le zucchine grigliate perfette è questo: tra uno strato di zucchine e l’altro, aggiungi un po’ di sale. Questo le aiuterà ad eliminare l’acqua che hanno al loro interno, rendendo non solo la cattura più facile ma il loro gusto assai migliore. Dopo aver completato questo passaggio, riponi sulle zucchine un recipiente colmo d’acqua e lascia riposare il tutto per una mezz’oretta.

Zucchine e cetrioli
Zucchine (Pixabay)

Nel frattempo che le zucchine riposano, prepara il condimento, che è simile a quello che utilizziamo per le patate al forno croccanti. In un pentolino scalda un po’ di olio, extravergine di oliva mi raccomando, con un po’ di agio, peperoncino e dell’origano e fallo cuocere per un minuto circa. Ovviamente puoi cambiare le spezie in base al tuo gusto. Al posto dell’origano, ad esempio, puoi utilizzare anche una manciata di menta fresca, che con le zucchine si sposa bene.

Dopo che le zucchine avranno riposato, trasferiscile su un canovaccio umido ed strizzale bene in modo tale da eliminare l’acqua in accesso. Dopo aver terminato questo passaggio non ti resta che cuocere le zucchine. Per farlo, puoi scegliere una piastra o una padella, quello che preferisci. Riscaldala e quando sarà pronta appoggiaci le zucchine, facendole cuocere un minuto, un minuto e mezzo, per lato. Dopo di che versale in un recipiente e ricoprile con il condimento preparato poco prima. Lasciale riposare per mezz’ora ed avrai preparato le zucchine grigliate perfette.

Lo youtuber FoodVlogger ha preparato un’ottima video ricetta, che troverai qui in alto, da consultare per avere maggiori chiarimenti su come preparare le zucchine grigliate.