Rassegna stampa 20 novembre. I principali quotidiani italiani

0
79

La rassegna stampa del 20 novembre dei principali quotidiani italiani. Ecco cosa scrivono in prima pagina e cosa propongono oggi

Di seguito la rassegna stampa dei principali quotidiani italiani di oggi, 20 novembre 2020.

Vediamo quali argomenti hanno scelto di inserire in primo piano le principali testate giornalistiche.

Oggi le prime pagine dei principali quotidiani italiani si concentrano soprattutto su ciò che accadrà dal 3 dicembre in poi.

Dopo quella data, infatti, il Governo potrebbe varare delle modifiche alle attuali restrizioni.

La Repubblica apre con le difficoltà dell’Italia nell’ottenere il Recovery Fund.

Prima di Natale potrebbe arrivare una tregua da parte del Governo in alcune zone.

Il Corriere della Sera apre con il compromesso tra Giuseppe Conte e le regioni sulle festività natalizie.

All’interno un’intervista allo stilista Giorgio Armani.

Il Fatto Quotidiano critica la decisione del Governo di proporre indulti nelle prossime settimane.

Esprime anche forti dubbi sull’alleanza tra le attuali forze di governo e Forza Italia.

Secondo Il Giornale sarebbe in atto un braccio di ferro tra Matteo Salvini e Forza Italia.

Critiche al Governo sulla politica europea.

Secondo Il Messaggero, il Governo potrebbe ridurre le attuali restrizioni dal 3 dicembre in poi.

L’obiettivo sarebbe quello di far respirare le attività commerciali nel periodo di Natale.

Ti potrebbe interessare anche – Silvio Berlusconi e FI: dal “No” di Di Maio alla perdita di deputati

Silvio Berlusconi
Secondo alcune indiscrezioni, Silvio Berlusconi avrebbe aperto ad una collaborazione con il Governo

Rassegna stampa 20 novembre: come aprono i principali quotidiani italiani

La prima pagina de Il Manifesto fa un’analisi delle conseguenze economiche che la seconda ondata pandemica sta creando.

Spazio anche alla politica estera e al sovraffollamento delle carceri italiane.

La Stampa con la spaccatura all’interno dell’UE, che metterebbe a rischio il Recovery Fund.

Aggiornamenti sulla curva pandemica e sulle tempistiche per l’ottenimento del vaccino.

Anche Il Mattino apre con la riduzione delle misure restrittive nelle zone gialle. Queste misure dovrebbero partire dal 3 dicembre.

Napoli. A Piazza Mercato, la storica piazza dalla quale Masaniello aizzava le folle, sequestrate porte e palloni ai bambini che giocavano in strada.

Rassegna stampa 20 novembre. I principali quotidiani italiani
Napoli, Piazza Mercato

La prima pagina de Il Resto del Carlino apre con la decisione del Governo di aumentare il numero delle regioni rosse.

Sicuramente Puglia e Abruzzo saranno rosse per due settimane. Rischiano Liguria, Sicilia e Basilicata.

Il Corriere dello Sport apre con la sfida di domenica sera tra Gattuso e Ibrahimovic.

Si sblocca la vicenda legata alla commercializzazione dei diritti televisivi.

Ciro Immobile è risultato negativo al tampone e può finalmente tornare a disposizione di Simone Inzaghi.