Mario Kart, in Giappone lo emulano e Nintendo vince la causa

0
183

Nintendo ha vinto la causa contro Maricar, colpevole di organizzare un tour di Mario Kart per le strade di Tokio

Mario Kart
web source

Chi di voi non conosce Mario Kart? Chi non ha passato almeno un pomeriggio a “scontrarsi” e correre con amici e familiari a suon di colpi speciali, banane scivolose e missili teleguidati?

Ebbene, a volte i videogiochi diventano realtà. Basti pensare ai vari cosplayer che fanno rivivere i nostri personaggi preferiti, o ai film e le serie tv basate sui games più famosi. Nel caso del gioco di karting, tutti noi abbiamo sognato un giorno di replicare una gara sulle nostre strade.

C’è chi ha preso questo sogno e lo ha trasformato in un tour: parliamo della Maricar che anni fa ha cominciato ad organizzare un’escursione a tema per le strade di Tokio. Nintendo però non ha preso bene la cosa e nel 2017 ha intentato una causa contro la Maricar.

Alla fine la casa produttrice ha avuto la meglio, con la Maricar che è stata condannata a pagare 50 milioni di yen a Nintendo (circa 483.000 dollari) per la violazione delle proprietà intellettuali legate al videogame.

Mario Kart, la Maricar non molla

Maricar Tour
web source

La battaglia legale è cominciata più di tre anni fa perchè Nintendo aveva giudicato dannoso per la propria immagine l’idea di Maricar. In effetti durante i tour, nonostante le precauzioni prese, si sono verificati alcuni incidenti. Del resto stiamo parlando sempre delle affollatissime strade di Tokio.

Poi c’è anche da considerare l’accordo commerciale: in ogni situazione del genere, infatti, entrano in ballo i diritti di sfruttamento del nome e della personalizzazione dei kart. Diritti che non sono mai stati richiesti, ne riconosciuti a Nintendo.

Ad ogni modo la Maricar non demorde e da qualche tempo ha già trovato una soluzione alternativa: il Mario Kart tour si trasferirà nel nuovo Super Nintendo World, il parco divertimenti a tema che aprirà a gennaio. Appuntamento da non perdere per gli appassionati