Brexit: Boris Johnson annuncia una nuova era dopo il “divorzio” inglese

0
102

Il Primo Ministro britannico non si è risparmiato nulla e proprio in virtù della fine dell’anno 2020 ha rilasciato dichiarazioni molto importanti.

Parole importanti dichiarate all’indomani dell’uscita ufficiale della Gran Bretagna dall’Unione Europea tramite un accordo siglato in virtù delle relazioni future fra gli stati membri e gli UK.

Agli occhi del mondo non è passato assolutamente inosservato quanto in questo periodo questo divorzio fra le parti sia diventata una gara frenetica a chi fra le parti sarebbe riuscito ad ottenere di più. Il vincitore lo si vedrà nel lungo periodo.

Boris Johnson ha annunciato quindi un “nuovo inizio nella storia del nostro paese” dopo la firma del suo accordo commerciale con Brexit, che ha posto le basi per un divorzio senza intoppi dall’UE stasera.

Boris Johnson e la gioia per il divorzio più particolare della storia delle relazioni internazionali contemporanee

brexit
brexit from pixabay

Il Primo Ministro ha infatti ringraziato prontamente i deputati e i colleghi per aver fatto passare il progetto di legge in Parlamento in un solo giorno, in modo che potesse entrare in vigore esattamente alle 23:00 di questa sera, quando il periodo di transizione del Regno Unito terminerà.

Il Presidente della Camera dei Comuni Sir Lindsay Hoyle ha invece comunicato precedentemente ai deputati che l’accordo per tutte le future relazioni dell’Unione Europea con la Gran Bretagna ha ottenuto il consenso reale della Regina Elisabetta II.

Poco prima che la Regina d’Inghilterra desse il suo sigillo di approvazione alla legge, il Primo Ministro Johnson in una dichiarazione ha detto: “Voglio ringraziare i miei colleghi parlamentari e i miei colleghi per aver approvato questo storico disegno di legge e vorrei esprimere la mia gratitudine a tutto il personale qui in Parlamento e in tutto il governo che ha reso possibile tutto questo. Il destino di questo grande Paese è ora saldamente nelle nostre mani”.

Per poi concludere con: “Le ore 23 del 31 dicembre segneranno un nuovo inizio nella storia del nostro Paese e un nuovo rapporto con l’UE come loro più grande alleato. Questo momento è finalmente arrivato ed è il momento di coglierlo“.

Cosa accadrà in futuro lo scopriremo solo vivendo.