Covid-19, bollettino del 14 febbraio 2021: l’allarme di Ricciardi

Puntuale anche oggi l’appuntamento con il bollettino del Ministero della Salute e della Protezione Civile: i numeri del contagio

Il focus punto sulla pandemia da Coronavirus nel nostro Paese arriva ogni giorno nel pomeriggio con i numeri ufficiali forniti dalla Protezione Civile e dal Ministero, illustrati da InstaNews in tempo reale.

Ogni giorno puntuale verso le 17, da diversi mesi, la Protezione Civile fornisce i dati del bollettino legato ai numeri dei casi di Covid-19. Per leggere il bollettino del 13 febbraio potete cliccare qui.

Tutti i dati del contagio di oggi, 14 febbraio 2021

Totale casi: 11.068 contagiati

Morti: 221

Tamponi: 205.642

Dimessi/Guariti: 9.469 guariti

Ricoverati: -51 ricoveri

Terapie intensive: +23

Tasso di positività:5,4% (+0,4%)

Vaccinati totali:  2.978.284

Guardiamo nel dettaglio con i dati relativi ad ogni singola regione. Pubblichiamo la tabella complessiva e vediamo anche quella dei singoli territori che mostra l’aumento o la diminuzione dei contagi rispetto ai dati del giorno precedente.

Lombardia: +1.987

Veneto: +515

Piemonte: +549

Campania: +1.603

Emilia Romagna: +1.323

Lazio: +809

Toscana: +725

Sicilia: +479

Puglia: +732

Liguria: +274

Friuli Venezia Giulia: +216

Marche: +355

Abruzzo: +222

Sardegna: +83

P.A. Bolzano: +395

Umbria: +292

Calabria: +151

P.A. Trento: +167

Valle d’Aosta: +5

Basilicata: +74

Molise: +112

Epidemia in Italia, l’allarme di Walter Ricciardi: “Necessario un lockdown totale prima che sia tardi”

Nel nuovo governo Draghi non è cambiato il titolare del dicastero della Salute, rimano nelle  ani di Roberto Speranza. E non è nemmeno cambiato il suo consigliere, Walter Ricciardi, che invita ad un cambio di passo: “Diventa necessario un lockdown totale e immediato in tutta Italia, con la chiusura delle scuole facendo salve le attività essenziali, anche se di durata limitata”. Una misura secondo lui necessaria perché altrimenti saremo sempre condannati all’instabilità

Oggi intanto sono state regolarmente consegnate nelle varie regioni le 292.800 dosi del vaccino AstraZeneca e le 132.000 del vaccino Moderna, arrivate tra l’11 e il 12 febbraio all’Aeroporto di Pratica di Mare. Serviranno per continuare la fase 2 delle vaccinazioni.