Napoli, Osimhen fa infuriare i tifosi: “Qualcuno gli spieghi come funziona”

Avversari, ma anche idoli del nigeriano: in molti lo attaccano duramente, ma la maggioranza difende Osimhen

Napoli, Osimhen si fa foto con Ronaldo e Buffon: i tifosi si arrabbiano
Napoli, Osimhen si fa foto con Ronaldo e Buffon: i tifosi si arrabbiano (websource)

Avversari in campo, e pure sconfitti. Ma idoli di Victor Osimhen. L’attaccante del Napoli è giovanissimo, appena 22 anni, ed è comprensibile che tra i suoi miti calcistici ci possano essere campioni come Cristiano Ronaldo e Buffon. Campioni, sicuramente. Normale che un giovane calciatore, ma soprattutto un ragazzo, abbia voglia di farsi una foto con loro. Come Victor Osimhen, che dopo la partita di sabato tra Napoli e Juventus è andato a salutare gli avversari chiedendo un selfie con Cristiano Ronaldo (prima c’era stato lo scambio di maglie) e poi con Gigi Buffon. Campioni, appunto, ma anche juventini.

E questo non è piaciuto a qualcuno. Va detto che gli scatti che Osimhen si è fatto fare erano destinati a un ricordo privato. Il nigeriano non aveva intenzione di pubblicarli sui suoi social. Ma le foto sono comunque spuntate in rete e sono diventate, come era prevedibile, virali. Hanno fatto il giro dei social: Osimhen con Cristiano Ronaldo in mutande mentre fa i massaggi post partita e il pollice alzato. E nell’altra un primo piano sorridente con Buffon. Nulla di male, perché i due juventini sono idoli del calciatore azzurro. Ma i tifosi si sono divisi, con molti commenti sprezzanti: “Qualcuno gli spieghi a Napoli come funziona…”, scrive Gino.

Osimhen in posa con gli juventini: i tifosi del Napoli si arrabbiano, ma in tanti lo difendono

La società viene immediatamente criticata: “Ma come è possibile che si consenta a Osimhen di farsi una foto allo stadio Maradona con i due giocatori della Juventus?”, sottolinea Francesco. E Marco aggiunge: “Credo che nessuno abbia sconsigliato a Victor di farsi queste foto. Lui è straniero e ingenuamente non pensa a cosa significa per i napoletani vedere quelle foto”. Ma c’è anche chi, come Gerardo, è più lungimirante: “Chi è stato il traditore che ha messo quelle foto? Sono sicuro che Osimhen voleva conservarle per sé, e non c’è nulla di male se Ronaldo e Buffon sono suoi idoli. Cattivo chi ha diffuso quegli scatti”.

Purtroppo, su alcuni gruppi su Facebook spuntano anche insulti e pure qualche commento razzista, immediatamente cancellato. Per fortuna, la prevalenza dei tifosi difende il giovane attaccante, anche se molti auspicano a un po’ di prudenza per il futuro. Francesca lo difende: “Osimhen è stato ingenuo, ma non ha fatto niente di male. In fondo è un ragazzino, gli piacciono Buffon e Ronaldo come calciatori, non perché sono juventini. E tra l’altro sono foto extra campo. Andrebbe semplicemente capito”. Vincenzo sottolinea: “Meno male che il Napoli ha vinto. Se Osimhen avesse fatto queste foto dopo una sconfitta o un brutto pareggio sarebbe nato un putiferio”. Però molti criticano l’attaccante, chiedendo “cattiveria” anche in questi frangenti. Osimhen farà tesoro dell’esperienza.