instaNews

Google Play Music: la soluzione per gli utenti Android con iTunes

google-play-musicPiù volte abbiamo parlato di musica, dei vari servizi si streaming online e di quale fosse la situazione definitiva.

Nel mio caso specifico più volte ho fatto il passaggio da Spotify a Google Play Music, salvo poi ripiegare in maniera definitiva su iTunes e la sua ottima gestione.

Purtroppo però per gli utenti Android è praticamente impossibile sincronizzare la musica e tenerla aggiornata con il medesimo programma. Si ci sono tanti software che permettono di sincronizzare via Wifi, ma il risultato non è poi per nulla eccezionale. Tra canzoni perse nella sincronizzazione e tempi biblici per il trasferimento, per il più delle volte mi passa la voglia credetemi.

gmusic2Di recente però sono tornato a conoscenza di un servizio sempre di Google Play Music di cui mi ero totalmente dimenticato. Sto parlando della possibilità di caricare fino a 50.000 brani con il proprio account Google ed accedervi così da ogni smartphone o computer collegato tramite esso.

La cosa interessante per chi utilizza iTunes come me sta nel fatto di poter caricare tutta la propria libreria di iTunes senza dover fare praticamente nulla. In fase di configurazione sarà infatti sufficiente selezionare se importare la propria musica dal software di Apple dopodiché partirà l’upload delle canzoni e qualora fossero aggiunte delle canzoni in iTunes, al primo avvia di Play Music partirà il match delle canzoni nuove.

Così facendo ho risolto il mio problema del trasferimento delle mie canzoni su tutti i miei dispositivi Android ed allo stesso modo mantenendo le mie playlist sincronizzate fra loro.

E voi cosa usate?

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.