instaNews
instaNews > Recensioni > Accessori > Recensione: Parrot Zik 2.0

Recensione: Parrot Zik 2.0

DSC01521Da qualche giorno stiamo testando le nuove cuffie di Parrot, le Zik 2.0 un prodotto particolare e forse di nicchia che fa molto parlare per il prezzo di vendita.

DSC01522Confezione:

All’interno della confezione, molto voluminosa, troviamo tutta una serie di accessori per nulla scontati in cuffie di questo valore. Sono presenti un cavo USB-MicroUSB per ricaricare la batteria delle cuffie stesse, un cavo jack da 3,5mm per utilizzare la “vecchia” connessione via cavo ed un sacchetto in tessuto. La grande particolarità, da cui si capisce anche la bontà del prodotto, è la qualità di tutti questi accessori.

DSC01520Design e dimensione:

Per alcuni sono troppo minimali, per altri invece hanno un design fin troppo anonimo, personalmente le gradisco in tutto e per tutto. I padiglioni sono belli grandi e confortevoli, la struttura è molto salda e robusta ma si poteva fare meglio nell’archetto di congiunzione fra i due padiglioni. Purtroppo è poco imbottito e quindi dopo lunghe sessioni di ascolto tenderà ahimè a iniziare a dar fastidio, peccato.

 Entrambi i padiglioni contengono qualcosa. Da una parte la batteria, che analizzeremo successivamente, dall’altra i comandi touch che ci permettono di comandare le canzoni in riproduzione.

DSC01517Hardware:

Sfruttando la connessione Bluetooth o NFC possiamo collegare le nostre cuffie allo smartphone Android o iOS. Il raggio di azione è molto ampio e la qualità è a dir poco eccezionale sotto tutti i punti di vista.

DSC01519Software:

L’applicazione è disponibile sia per iOS che per Android e devo dire che offre una soluzione completa per controllare a pieno le cuffie. Ci permette di controllare meglio le cuffie, equalizzarle ed offrire una serie di preset che ci permettono di modificare al meglio le nostre canzoni. Devo dire che è pienamente completa, offre un’ottima soluzione che rende complete queste cuffie.

DSC01516Autonomia:

La batteria integrata permette circa 6 ore di autonomia sfruttando tutte le funzioni dell’applicazioni. Andando ad eliminare qualcosa invece possiamo anche andare sulle 12 ore.

Videorecensione:

DSC01518Conclusioni:

Per 350€ sono delle cuffie complete ma non sono adatte a tutti. C’è chi vuole delle cuffie solo per farsi vedere e c’è chi invece è un professionista. Queste cuffie sono complete e valgono la spesa solamente se le sapete sfruttare a pieno.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.