instaNews
instaNews > Tecnologia > Samsung e la pessima gestione del Galaxy Note 5

Samsung e la pessima gestione del Galaxy Note 5

Samsung Galaxy Note 5
Samsung Galaxy Note 5

Presentato lo scorso 13 agosto il Samsung Galaxy Note 5 doveva essere la quinta generazione del phablet più venduto al mondo che mette insieme il nuovo concetto costruttivo portato avanti da Samsung con i nuovi Galaxy S6 e la linea Note con la loro S-Pen.

Però – si c’è un però – Samsung ha avuto la brillante idea di non portare almeno per ora il prodotto in Europa rimandando il tutto nel 2016. Motivo ? L’arrivo in contemporanea del Galaxy S6 Edge+ che secondo la società sarebbe più agevolato sul nostro mercato a differenza di quello dotato della S-Pen.

Samsung Galaxy S6 Edge+

Alla base di questa pessima scelta vi é la decisione di puntare tutto su un prodotto che é caratteristicamente identico a quello presentato a marzo a differenza del display più grande. Tutto questo perché il nostro mercato é poco avvezzo alla penna di Samsung e che di conseguenza non capisce la vera essenza del prodotto.

Ora, per carità, ogni società fa le proprie valutazioni, ma presentare un prodotto uguale a quello di sei mesi fa e prentedere che la gente lo strapaghi nuovamente senza alcun vera caratteristica innovativa é da folli. Allo stesso modo come non portare la vera linea di battaglia di Samsung rappresentata dalla linea Note che negli anni si é guadagnata primati su primati tra vendite e recensioni positive.

Vedremo se nel 2016 l’azienda porterà il prodotto in Europa, al momento l’unica opzione é quella di acquistarlo tramite importazione facendo estremamente attenzione alle bande delle reti telefoniche.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.