instaNews
instaNews > Tecnologia > Decodifichiamo il Futuro con Microsoft

Decodifichiamo il Futuro con Microsoft

Ho avuto la fortuna di poter partecipare all’evento Microsoft #futuredecoded a Roma, dove ho potuto ascoltare dal vivo le parole del CEO di Microsoft Satya Nadella.

header_future_decoded.png

La conferenza è iniziata alle 09:30 ed è terminata alle 13:15, non è dunque durata poco, nonostante ciò i Speaker sono riusciti a mantenere alta l’attenzione della platea costituita principalmente da sviluppatori e studenti.
Sul palco dell’Auditorium romano erano presenti tutti gli ultimi dispositivi Microsoft, erano visibili i nuovi Lumia 950 e 950XL, il nuovo Surface 4 e lo straordinario Surface Book.

La prima parte della conferenza era principalmente destinata alle aziende, infatti si ampiamente parlato delle potenzialità offerte da Microsoft Azure per l’analisi dei dati sul Cloud e di come qualsiasi tipo di società possa usufruirne per aggiornarsi e migliorarsi, specialmente se combinato con la più recente Cortana Analytics Suite, che permette di anticipare le richieste dei propri clienti in base alle loro domande in passato.

Grande attenzione anche per la produttività, non solo per le aziende questa volta, lo stesso CEO ha evidenziato come la suite Office sia disponibile praticamente per qualsiasi piattaforma si voglia, inclusi dunque prodotti non Microsoft, sul palco stesso molte dimostrazioni venivano effettuate da un MacBook. Proprio questo dettaglio è stato criticato da alcuni utenti che hanno visto in questo un segno di debolezza di Microsoft, che invece secondo me si sta comportando in maniera molto matura, lasciando libera scelta all’utente di comprare il proprio dispositivo preferito e concentrandosi sul software rende disponibili prodotti di ottima qualità.

Ovviamente non si sono lasciati sfuggire la possibilità di parlare degli HoloLens che lasciano sempre il pubblico, compreso il sottoscritto, a bocca aperta e dell’importanza della piattaforma che si è creata con l’arrivo di Windows 10 che sta arrivando in questi giorni su Xbox One ed è installato su 120 milioni di PC dal lancio di quest’estate.

Chiudo con una citazione che ormai sta diventando quasi un mantra del colosso di Redmond, che sembra si stia muovendo nella direzione giusta.

“Our industry does not respect tradition – it only respects innovation.”

Leonardo Razovic

Uno studente di Ingegneria Informatica di 22 anni appassionato di tecnologia con un serio problema di dipendenza da serie tv