Tecnologia

La necessaria evoluzione di Mac OS X

 Sono passati 15 anni dall’introduzione della decima versione di Mac OS che ha segnato un vero punto di svolta per quanto riguarda il sistema operativo dei Macintosh.

Era il lontano 24 Marzo 2001 quando Apple rilascia Mac OS X 10.0, nome in codice Cheetah, ovviamente non era assolutamente l’OS perfetto, non mancavano i Bug ed i problemi, però ha rappresentato un cambiamento importante e necessario all’interno di quello che un giorno sarebbe diventato l’Ecosistema Apple.

Con il passare degli anni sono state introdotte sempre più funzioni, recentemente spesso mutuate da iOS, ed ora siamo arrivati alla versione 10.11 El Capitan che rappresenta un buon equilibrio tra funzioni, estetica e prestazioni. Ovviamente però stiamo parlando di un Software, quindi di un prodotto che può essere sempre migliorato e visto che sognare non costa nulla un brillante Designer di nome Andrew Ambrosino ha realizzato una serie di Concept per la prossima versione di Mac OS che verrà annunciata probabilmente durante la prossima WWDC a Giugno.

Dal punto di vista grafico l’ultimo grande aggiornamento risale a Mac OS X 10.10 Yosemite che ha introdotto lo stile “flat”, e con il passare del tempo non si è fatto altro che modificare alcuni elementi per rendere l’interfaccia ancora più godibile e comoda. Alcuni elementi però si trascinano dietro ancora idee e strutture del passato, e per questo è necessario che Apple si concentri ad uniformare ulteriormente il suo sistema operativo mettendo a disposizione dei sviluppatori strumenti ancora più potenti degli attuali, magari rendendo possibile un avvicenamnto tra le app per iOS e Mac OS X, una strada già presa da Microsoft con Windows 10 che inizia, seppur lentamente, a dare i suoi frutti.

Altro elemento che potrebbe cambiare è il nome. Gli ultimi OS della Apple rispettano la sintassi [famiglia]OS, infatti abbiamo tvOS per la Apple TV, watchOS per l’Apple Watch, iOS per gli “iDevice” ed invece siamo fermi ancora a Mac OS X per il Sistema Operativo dei Mac, che sia il caso di chiamare la prossima versione macOS per uniformarsi al resto della famiglia?

Per ulteriori immagini ed informazioni potete consultare l’articolo completo scritto dall’autore delle immagini.

About the author

Leonardo Razovic

Uno studente di Ingegneria Informatica di 20 anni appassionato di tecnologia con un serio problema di dipendenza da serie tv.

Privacy Preference Center

Cloudflare

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Cloudflare Ajax

Google AdSense

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Google AdSense

DoubleClick by Google

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

DoubleClick

Google Analytics

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Google Analytics

Wordpress Stats

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito.

Jetpack

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?