Tecnologia

HTC 10 è ufficiale ma soprattutto caro

HTC 10

Dopo settimane di indiscrezioni, di teaser da parte dell’azienda e di foto rubate, HTC oggi ha finalmente ufficializzato il suo flagship ovvero HTC 10. Il top di gamma di quest’anno riprende le linee ed i materiali dei precendenti top di gamma della linea One e li fonde con alcuni elementi del design dell’HTC One A9.

Sotto il cofano HTC 10 è in linea con i gamma Android di quest’anno:

  • Display: 5,2″ SuperLCD 5 QHD con vetro Gorilla Glass curvo
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 820 a 2,2 Ghz
  • GPU: Adreno 530
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 32 GB espandibile tramite microSD fino a 2 TB
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel f/1.8 con tecnologia HTC UltraPixel 2 con autofocus laser e OIS
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel  f/1.8 con OIS e lenti grandangolari
  • Batteria: 3000 mAh
  • Connettività: Bluetooth 4.2, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac
  • Dimensioni: 145.9 x 71.9 x 3.0 / 9.0 mm
  • Peso: 161 grammi
  • Sistema operativo: Android 6.0 Marshmallow con HTC Sense 8
  • Altro: Lettore di impronte digitali frontale, HTC BoomSound Hi-Fi Edition, Dolby Audio, Quick Charge 3.0

 

Nel nuovo HTC 10 troviamo una rinnovata HTC Sense che adesso è integrata meno profondamente all’interno del sistema, come si è già visto nell’HTC One A9, e porta una nuova modalità “Freestyle” che permette all’utente di posizionare gli elementi nella home senza rispettare la classica griglia presente nei vari launcher. Presente inoltre una modalità denominata Boost+ che permette di monitorare le app in background per offrire una migliore esperienza all’utente ed, ove necessario, di aumentare la frequenza del processore per ottenere migliori performance.

Il più grande passo in avanti di questo HTC 10 rispetto ai precedenti dispositivi è la fotocamera: sul retro troviamo infatti un sensore da 12 megapixel con tecnologia UltraPixel 2, stabilizzazione ottica e autofocus laser che portano il dispositivo al livello di Galaxy S7 Edge secondo i test di DxOMark migliorando notevolmente il punteggio di HTC One M9. L’azienda però non si è scordata della fotocamera anteriore e ha introdotto la UltraSelfie: nella parte anteriore del dispositivo troviamo una fotocamera da 5 megapixel con lenti grandangolari che permettono di catturare più spazio all’interno delle nostre foto o video ed è inoltre presente anche la stabilizzazione ottica – la prima in una fotocamera frontale secondo HTC – .

HTC ha prestato attenzione anche alla parte relativa all’audio del dispositivo: BoomSound, con certificazione Dolby Audio, è ancora presente pur non avendo i due classici altoparlanti frontali, è presente un DAC che permette di campionare l’audio che esce dal jack delle cuffie a 24 bit riducendo fino a 10 volte le imperfezioni presenti sul altri dispositivi ed è inoltre possibile registrare i video in 4K con audio a 24 bit.

HTC 10 verrà commercializzato nelle colorazioni Carbon Grey, Giacier Silver, Topaz Gold e Camelia Red ad un prezzo italiano di 799€ e sarà disponibile nelle prossime settimane.

Immagini: The Verge

About the author

Filippo Favaro

Amo la tecnologia ed in particolar modo il mondo degli smartphone e computer. Divoratore seriale di serie TV.
Di recente sono passato al lato oscuro .