instaNews

Nintendo Switch potrebbe diventare la seconda console per eccellenza

Sto seguendo molto da vicino lo sviluppo delle vicende legate alla Nintendo Switch, la nuova console dell’azienda nipponica che sta iniziando finalmente a stupire un po’ tutti per il suo doppio concetto di portatile ed allo stesso tempo console fissa da casa.

Michael Pachter sostiene che sarà in grado di affermarsi come seconda grande console del mercato, un po’ come tutti i prodotti di Nintendo che non sono destinati alla grande massa che vuol giocare agli ultimi titoli. Aggiunge inoltre che si aspetta dei risultati almeno in linea con quelli del Nintendo 3DS che, ancora oggi, continua a vendere tantissimo nonostante lo sviluppo dei giochi si sia piano piano fermato.

“Nintendo Switch funziona alla grande, in pratica si gioca con un controller e uno schermo davanti alla propria faccia. (…) Si tratta di una console portatile, ma la cosa interessante è che la si può anche collegare al televisore. Ad ogni modo la verità è che è un handheld, un ottimo handheld, dunque penso che abbia il potenziale per vendere quanto Nintendo 3DS. Attualmente il suo prezzo è sostanzialmente superiore, ma scendendo fino a 149 dollari potrebbe piazzare tredici milioni di unità l’anno come il 3DS.”

Io sono molto fiducioso e, come ho già detto, aspetterò almeno il prossimo E3 per cercare di capire la disponibilità dei vari giochi così da propendere per un eventuale acquisto.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.