Software

Recensione: AirMail 3 per macOS

AirMail è quel client mail che se avete provato su iOS (e lo avete apprezzato) diventerà anche il vostro sistema predefinito per gestire la posta elettronica anche su macOS.
La mia esperienza è stata notevolmente influenzata dalla prova che feci su iOS diversi mesi fa e che fece diventare proprio AirMail il mio riferimento nel settore della comunicazione tramite mail sul sistema mobile di Apple.
L’interfaccia grafica è molto semplice, efficace, curata e senza troppi fronzoli. Si bada al sodo ma allo stesso tempo ad un piccolo tocco personale come ad esempio la possibilità di vedere il proprio avatar dell’email dedicata o lo stesso avatar del mittente. Sono opzioni che sono opportunamente rimovibili dalle impostazioni.
Se, come me, gestite diversi profili con integrati degli alias, AirMail 3 vi darà la possibilità di usare al meglio il vostro account senza passare ad esempio dall’interfaccia web di Google. La gestione degli alias è perfetta e, grazie al menù dedicato dalla sezione degli account, non sarà difficile importarli in pochi secondi impostandoli come indirizzi automatici per la risposta. In sostanza la gestione della posta elettronica non ha dimostrato alcun problema in questi giorni d’uso e non ci ha costretto ad usare Safari per eventuali operazioni.
Passando invece ai veri plus di questo client, anche su macOS c’è una piena integrazioni con i servizi di terze parti. Se usate come me Todoist potrete importare direttamente una mail nel cliente todo così da saltare degli eventuali passaggi per segnarsi una semplice operazione. Ovviamente potrete sbizzarrirvi con tutti i programmi supportati inclusi quelli integrati di Apple. Infine, la chicca finale che tanti apprezzeranno, ottima rimane anche la possibilità di inserire dei Reminders che siano in grado di ricordarci quando ri-elaborare un’email messa da parte in precedenza.

Conclusioni:

Molti lo definiscono il client per eccellenza, altri non riescono a digerirlo. AirMail c’era già piaciuto nella sua versione su iOS ed anche su macOS si riconferma uno tra i migliori client mail. In due tap, tramite iCloud, avrete tutti i vostri account già sincronizzati con le relative impostazioni; questo è un pregio non da poco se sfruttate entrambe le piattaforme. Per 10,99 euro è un prodotto che costa meno di altri concorrenti e che vi offre una gestione completa a 360 gradi della vostra casella di posta elettronica senza dover passare per forza dal browser web.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.