instaNews

Il Firmware di HomePod svela il futuro iPhone

Ogni anno si ripete la stessa storia, le persone vogliono sapere con largo anticipo come sarà e quando uscirà il prossimo iPhone e dunque l’estate pullula di notizie spesso provenienti dalla Cina dove in qualche modo vengono trafugati componenti o concept di prototipi più o meno plausibili.


Jaz King

Cosa che accade più raramente invece è una fuga di informazioni provenienti da software non rilasciato ufficialmente, ma questa volta Apple stessa ha rilasciato con largo anticipo il firmware di HomePod che contiene molte informazioni interessanti sul prossimo iPhone.

Lo sviluppatore Steven Troughton-Smith, e tanti altri come lui, si sono messi a cercare informazioni nascoste contenute nel firmware ed ovviamente non sono mancate le menzioni al prossimo iPhone.
Come già mostrato su Instagram é presente all’interno un’immagine che rappresenta la vista frontale dell’iPhone che vedremo a Settembre e, come ci si poteva aspettare, é confermata la riduzione dei bordi dello schermo come giustamente previsto dai diversi mockup realizzati.

Non sono presenti invece riferimenti al TouchID integrato sotto lo schermo dando credito ai Rumor che parlavano di uno spostamento nella parte posteriore, quindi il TouchID verrà sostituito, o meglio, affiancato, da quello che nel codice viene chiamato PearlID ossia l’ampiamente discusso riconoscimento facciale, che dovrebbe supportare il rilevamento delle espressioni facciali ed un nuovo kit di API chiamo BiometricKit che permetterà di sfruttare lo sblocco con una “camera ad infrarossi”. Dovrebbe essere presente anche il supporto per il “tap to wake” che permetterà di accendere lo schermo semplicemente toccandolo mentre dovrebbe scomparire il tasto Home fisico a favore di un’implementazione software.

Le indiscrezioni questa volta lasciano poco spazio all’immaginazione, dunque tutto quello riportato poco sopra sarà nel prossimo iPhone, sarà iPhone 8? iPhone 7S? Forse li vedremo entrambi, o forse si chiamerà solo iPhone, comunque vada quello di Settembre sarà un Keynote da seguire.

Leonardo Razovic

Uno studente di Ingegneria Informatica di 20 anni appassionato di tecnologia con un serio problema di dipendenza da serie tv.