Tecnologia

WhatsApp Payments: attenti Hype e Satispay!

WhatsApp Payments arriverà a breve dopo le conferme viste nell’ultima beta dell’applicazione per Android e potrà essere una nuova grande rivoluzione.

WhatsApp Payments

Ci siamo, a breve arriverà WhatsApp Payments, il nuovo sistema di pagamento che sarà integrato dentro il sistema di comunicazione più diffuso al mondo.

Inviare e ricevere denaro potrebbe diventare ancora più semplice e questo potrebbe aprire una notevole fetta di mercato che al momento si dividono, in Italia, Hype e Satispay per dirne un paio.

Il funzionamento dovrebbe essere molto semplice: numero di telefono collegato (ed univoco), ricarica del conto effettuabile tramite una carta di credito o prepagata ed invio del denaro tramite la rete dati ad un utente collegato al servizio.

Il colosso della comunicazione però non ha fatto sapere se questa novità arriverà per tutti gli utenti sparsi nel mondo non appena avverrà il rilascio. Ci sarà da capire se, come è successo in Italia con Apple Pay, alcune lobby facciano da scudo oppure no.

Quale potrebbe essere la grande novità? Pagare anche con questo servizio direttamente dallo smartphone e, vista l’estensione del servizio, magari in ogni locale commerciale. Quanto costa aprire un account di WhatsApp? Zero. Quanto tempo ci vuole? Un paio di minuti.

La facilità e la grande diffusione potrebbero essere quindi un bel tallone d’Achille per gli altri servizi già presenti sul mercato.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.