Recensioni Software

Recensione: PDF Expert macOS

PDF Expert è in assoluto la migliore applicazione che vi permette di modificare, annotare ed editare un PDF anche su macOS.

Quando si parla di modifiche relative ai PDF sul mondo Apple, non mi viene difficile pensare subito a PDF Expert di Readdle. La utilizzo costantemente su iOS ed ora anche su macOS e non credo di avere delle remore nel dire che si tratta del miglior software in assoluto di questo genere.

Interfaccia ed esperienza d’uso:

L’interfaccia utente si presenta semplice ed intuitiva. Così come per Anteprima, almeno nel mio caso, ci si trova subito a proprio agio e con tutti gli strumenti necessari per poter prendere letteralmente il possesso del PDF che si sta analizzando.

Inserire manualmente un testo o un’evidenziazione è tanto semplice quanto veloce. Non ci sono scatti o imperfezioni quando si applicheranno delle modifiche come spesso accade su altri prodotti simili. Il risultato lo ho trovato sempre perfetto e ben oltre le mie più rosee aspettative finali.

Una funzione che ho trovato estremamente utile è la diversificazione tra le varie modalità di inserimento degli appunti. Infatti è ben chiaro, grazie ad un ottimo studio di base della UI, se andare ad evidenziare il testo, scriverci sopra, barrarlo o solamente sottolinearlo. Non ho mai sbagliato nel selezionare e/o optare per l’opzione errata e questo, specie quando si deve prendere appunti di fretta come succede in università, per me è fondamentale.

Conclusioni:

Dopo aver amato l’applicazione per iOS, specie in ambito universitario. Il costo non è estremamente accessibile a tutti, però il funzionamento ripaga in pieno ciò che andrete a spendere. Se siete degli studenti universitari, beh non ci sono molte alternative valide quanto questo e credetemi che andrete a risparmiare moltissimo tempo nella gestione dei vostri appunti, nella realizzazione di appunti e nella modifica in tempo reale di documenti forniti dai professori.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.