Editoriali

Italiani orientati verso i pagamenti digitali

7 italiani su 10 usano smartphone e tablet per mobile banking, pagamenti digitali e gestione delle proprie finanze stabilendo il primato europeo.

pagamenti digitaliSecondo uno studio condotto da Visa il 74% degli italiani utilizza quotidianamente il proprio dispositivo mobile per gestire finanze e pagamenti digitali, la percentuale più elevata tra i paesi dell’Europa Occidentale; A guidare questo trend positivo sono sopratutto i giovani fra i 18 e 34 anni. Lo studio annuale Digital Payments Study analizza i comportamenti dei consumatori europei verso i pagamenti digitali ed è stata condotta tra giugno e luglio 2017 in 22 Paesi europei: Austria, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Italia, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera e Turchia.

Gli italiani (81%) risultano essere più propensi rispetto alla media europea (68%) a utilizzare servizi di pagamento su dispositivi mobili: 8 su 10 hanno utilizzato un servizio di pagamento web (il più utilizzato) o tramite mobile wallet. Inoltre più della metà di noi fa shopping online da mobile e il 32% invia denaro ad amici e parenti usando sempre uno smartphone o un tablet.

Questo aumento si basa sopratutto sulla comodità di utilizzo ma anche sulla maggiore fiducia in ambito della sicurezza e della privacy; nel nostro paese solo il 33% esprime preoccupazione (nel 2016 erano il 51%). Altri dati interessanti riguardano l’aumento di consensi per l’autenticazione con sistemi biometrici, dove il 78% predilige la scansione delle impronte digitali ed il 76% per la scansione dell’iride.

Davide Steffanini, General Manager di Visa Italia, ha commentato: “Siamo molto incoraggiati dai risultati di questa indagine, in particolare dalla confidenza e dall’entusiasmo che i consumatori hanno espresso per nuove modalità con cui effettuare pagamenti o ricevere pagamenti, accogliendo i prodotti e i servizi di pagamento digitale che meglio rispondono alle loro esigenze e stili di vita“.

Il mondo dei pagamenti sta cambiando in fretta, modificando il nostro approccio alla finanza personale.

Via: Corriere Comunicazioni

Walter Tomiati

Sono appassionato di ogni cosa che riguarda la tecnologia. Nel tempo libero sviluppo applicazioni Android (@Tomiati Dev).