Sport

Rivoluzione in NBA per l’All-Star Game

Arriva una grandissime novità per il famosissimo All-Star Game dell’NBA che non vedrà più Est contro Ovest dal 2018.

Per alcuni era nell’aria per altri no, ora è ufficiale: da questa stagione l’All-Star Game non vedrà più la classica partita Est contro Ovest.

Sebbene sia ancora molto lontano a la regular season sta per partire giusto in questi giorni, si parla già di ciò che verrà con un altro cambiamento importante nella più famosa lega di basket al mondo.

Dopo l’introduzione della sponsorizzazione ufficiale di Nike su tutte le magliette, ecco che arriva un’altra grande novità per il weekend che forse tutti attendo più dell’intera stagione.

D’ora in avanti, per equilibrare anche meglio tutte le scelte fatte durante l’anno, verrano scelti due capitani (uno più votato ad Est ed uno più votato ad Ovest) che andranno a comporre poi il loro team. Per renderla più semplice avete presente quando in parrocchia vi sceglievano per giocare a calcetto? Ecco lo stesso metodo.

La 67esima edizione dell’All-Star Game si terrà allo Staples Center di Los Angeles, California, il 18 febbraio 2018.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.