Sport

Kondogbia al veleno contro l’Inter

Kondogbia e l’Inter, una storia d’amore mai scoppiata per un talento che voleva spaccare il mondo e che si ritrovato contro una società scomoda.

Doveva essere un talento estremo, uno in grado di cambiare la partita partendo da metà campo, il fratello in campo di Pogba ed invece, nonostante l’enorme prezzo pagato, Kondogbia all’Inter non ha mostrato altro che qualche opaco ricordo del suo fratello monegasco.

Hanno fatto ulteriormente sorridere le parole del francese rilasciate in queste ore durante un’intervista molto forte e per certi aspetti anche unica.

Dice di stare benissimo al Valencia, di non essere mai stato trattato così bene tanto da rinascere dentro e fuori dal campo. Infatti, a tal proposito, è interessante notare come le prestazioni del talento francese siano completamente cambiate rispetto ai periodi nerazzurri e come, almeno sulla carta, stia meritando la riconferma a fronte del pagamento dei 25 milioni che servono per il riscatto.

Qualcosa si era rotto e si parla anche di compagni nerazzurri che non “coccolavano” il giocatore bensì lo deridevano per le sue goffe prestazioni in campo. Di certo va detto che non abbiamo mai e poi mai rivisto il Kondogbia di Monaco se non in questa prima fase della sua esperienza a Valencia.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.