Sport

Un anno dopo è tutto un altro Manchester City

Lo scorso anno Guardiola fatico ad imporsi nel Manchester City, oggi sembra una squadra completamente nuova e molto più forte.

Di questi tempi lo scorso anno si stava tessendo la base per uno dei più grandi fallimenti calcistici delle ultime stagioni del Manchester City. Guardiola doveva essere l’uomo in più ed invece, in parte, è stato quello in meno.

Un anno di adattamento è servito a tutti, Pep incluso, e quest’anno la squadra sembra realmente fortissima sotto tutti i punti di vista mostrando come i difetti dello scorso anno siano in realtà completamente scomparsi.

Gabriel Jesus ha avuto un impatto devastante sotto ogni punto di vista e viene considerato da tutti come il giocatore più forte ed importante per la squadra. Trovo che anche il salto fatto in porta con Ederson sia stato importante e la bocciatura di Bravo faccia parte dell’enorme mea culpa che il buon Pep avrebbe dovuto fare nei confronti della dirigenza.

In campionato la squadra vola e sembra il Chelsea di Conte dello scorso anno. Gli resta dietro solamente il Manchester United di Mourinho e, presumiamo, sarà proprio fra queste due la sfida per il campionato.

Un anno dopo quindi è tutto un altro grande Manchester City e ragazzi questa squadra fa realmente paura.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.