Sport

Juventus: una vittoria che segnerà la stagione

La vittoria della Juventus contro il Tottenham di ieri sera ha sancito in qualche modo anche il futuro della stagione bianconera.

La Juventus ieri sera ha seriamente rischiato di buttare via una stagione intera con cinquanta minuti di calcio sotto completamente sotto tono. La squadra di Allegri sembrava completamente in balia del Tottenham e questo, specie dopo il 2-2 dell’andata a Torino, non era sicuramente un bel segnale.

Poi di colpo via al genio dell’allenatore toscano. Dentro due terzini a coprire, Asamoah e Lichtsteiner, ed Alex Sandro jolly avanzato per creare scopiglio. Meno di tre minuti e la Juventus era in vantaggio per 2-1 con le prodezze di Higuain e Dybala.

Probabilmente però senza il promo goal del numero nove la squadra non si sarebbe caricata ed il Tottenham magari avrebbe mostrato meno il fianco ripartendo meglio. Va detto anche che prima dell’ingresso del numero 26 svizzero fra i bianconeri, lì a destra Son passava molto allegramente (scusate ma ci stava). Sia Barzagli che Douglas Costa erano spesso in difficoltà al punto tale o da non coprire o da stringere troppo verso il centro dandogli parecchio spazio a disposizione.

Conquistato quindi il passaggio del turno in Champions League, la stagione della squadra di Torino può assumere tutta un’altra fisionomia. Lo stesso allenatore ha detto che ora ci saranno ben tre partite importanti con cui si potrebbe ammazzare il campionato prima della sosta. Focus incentrato quindi su queste tre e poi di nuovo alle coppe con una finale da giocare e dei quarti che sono ancora da decifrare.

E se la Juventus fosse uscita ieri sera? Beh, sarebbe stato un semplice disastro e forse a fine anno qualche cosa sarebbe potuta cambiare.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.