instaNews
instaNews > Altro > Recensione: Foscam R4, motorizzata e con un cloud dedicato

Recensione: Foscam R4, motorizzata e con un cloud dedicato

Sto provando parecchie videocamere in quest’ultimo periodo al punto tale da farmi un’idea generale del settore in cui c’è anche questa Foscam R4, molto interessante.

Confezione:

All’interno di un anonimo box di vendita troviamo tutto il necessario per poter installare sin da subito la videocamera: una staffa da muro con tanto di viti e tasselli, la principale interessate ed il cavo per la connessione alla corrente elettrica. Su questo mi voglio soffermare un secondo perché, essendo magari pensata anche per delle pareti alte (vista anche la staffa presente in confezione), sicuramente andava fatto molto più lungo.

Design e dimensione:

Esteticamente il prodotto è abbastanza gradevole. Non c’è uno stile ricercato ed affinato ma funzionale a ciò che deve andare poi a svolgere quotidianamente. Le linee sono molto morbide e la plastica utilizzata è lucida di conseguenza attira molta polvere ma allo stesso tempo non si macchia facilmente (basterà un panno al volo per pulirla). Ammetto che la sensazione in mano, per il prezzo che costa, non è delle migliori. Il feeling si poteva ampiamente migliorare visto che, purtroppo, sembra un prodotto ben più economico di quanto venga venduto.

Installazione:

Mezzo secondo, non scherzo. L’applicazione ci aiuta molto in tal senso al punto tale che dovremo solamente collegarci al Wi-Fi con il nostro smartphone e lui si connetterà automaticamente alla stessa rete. Un po’ più complessa la procedura se invece vorrete cablare il collegamento. Io vi consiglio la procedura senza fili così da poter spostare eventualmente la camera dove meglio vorrete.

Software:

Il tutto viene gestito da un’applicazione gratuita che fa un buon lavoro. Su iOS c’è la possibilità ad esempio di poter bloccare l’accesso al software tramite la propria impronta digitale (sfruttando il Touch ID), una funzione che in pochissimi anno. Sono molte le funzione al suo interno, forse un po’ troppe. Devo dire che il feeling, anche qui, è stato un po’ così così al punto tale che per quanto sia ricca l’applicazione poi mi sia limitato solamente ad impostare gli orari ed a controllare le notifiche. A tal proposito devo dire che funzionano perfettamente rilevando al momento giusto i movimenti ingiustificati. La sensibilità ho notato essere ottima anche di notte dove spesso alcuni prodotti vanno invece in difficoltà. Mancano purtroppo delle integrazioni di terze parti come ad esempio IFTTT o simili che alcuni concorrenti hanno. C’è la possibilità di salvare i dati sul suo cloud dedicato o tramite una microSD, personalmente ho provato questa seconda funzione per una questione di privacy personale trovando molto bene e potendo lavorare sui file presenti in locale.

Esperienza d’uso:

L’ho utilizzata per ben due settimane riscontrando delle ottime sensazioni. La motorizzazione funziona parecchio bene e non risulta nemmeno poi così tanto rumorosa come ci si potrebbe aspettare. Di giorno soffre un pelo troppo di sovraesposizione e non sempre riesce ad effettuare i cambi di luce al volto. Di notte invece sembra dare quasi il meglio di sé risultando sempre chiara e con i volti ben individuabili. Decisamente comodo lo zoom 6x che non sgrana e riesce sempre a garantire un ottimo dettaglio dell’immagine grazie anche al sensore Ultra HD da 4 megapixel.

Conclusioni:

Ammetto che il feeling iniziale mi ha un po’ condizionato anche per gli ultimi prodotti testati. Vedendo poi il prezzo di listino diciamo che non è il massimo scontrarsi con questo difetto però sono scelte e gusti personali con cui bisogna anche scontrarsi. Funziona bene nel suo complesso ed il motorino, il suo valore aggiunto, non mi ha mai creato alcun tipo di problema.

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.