Iliad ad una settimana dal lancio il bilancio é pessimo • instaNews
Tecnologia

Iliad ad una settimana dal lancio il bilancio é pessimo

Non ho molto da dire se non che ancora con Iliad sto avendo problemi su problemi.

Iliad, caro Iliad ma dove sei finito? Dove posso trovare tutta quella trasparenza e tutta quella felicitá vista in fase di presentazione? Io ad una settimana dal mio ordine (forse tra i primi in tutta Italia) sono ancora senza Sim.

Il mio grande errore é stato nel fidarmi della registrazione tramite un messaggio vocale e non tramite corriere. Da qui il secondo errore di non aver letto che, scegliendo questo metodo di riconoscimento, avrei dovuto attendere più tempo per via della consegna tramite posta ordinaria con Nexive. Chi invece ha preferito consegnare i documenti a Bartolini, l’altro corriere per la spedizione, si é visto addirittura la scheda recapitata persino il giorno successivo alla presentazione. La cosa che più mi fa arrabbiare però riguarda i costi perché non posso avere sempre 9,99 euro di spese aggiuntive per la spedizione quando ho due servizi che sono diametralmente opposti in tutto. No, questo non si fa. Non é per la cifra, ma il simbolo che va a significare. 4,99 euro, non di più per vedere quel pessimo servizio di Nexive che peró, deve essere segnalato in maniera esplicita e più concreta!

Ovviamente ho fatto le doverose segnalazioni via social ma nessuna risposta, zero meno di niente. Mi spiace ma nemmeno il call center risponde alle mie richieste. Questo é abbastanza grave e dopo una settimana il mio bilancio non può che essere negativo in tal senso (purtroppo aggiungerei).

Sulla rete non mi esprimo e non mi voglio esprimere. É giovane e come Tre a suo tempo ha bisogno di parecchi anni prima di ingranare. Il prezzo é molto allettante e sono disposto a supportare in tal senso questo servizio per vederlo crescere, sempre che mi arrivi la sim ovviamente.

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.