Yellow Mobile: il nuovo virtuale di riferimento basato su rete Vodafone?

Sta impazzando in Rete il nuovo operatore virtuale Yellow Mobile forse in arrivo nelle prossime settimane.

Starebbe per arrivare un altro operatore virtuale sul mercato italiano, parliamo di Yellow Mobile. Si tratta di un nuovo concorrente che potrebbe sbarcare ad ore sul nostro mercato e diventare, forse, il nuovo riferimento per il settore.

Parliamo infatti di un operatore che potrebbe essere in grado di offrire l’appoggio sulla rete di Vodafone, una delle migliori in Italia, con alcune limitazioni come ad esempio la velocità di navigazione ferma a 60 Mbps. Detto questo però sono interessanti le promozioni che sembrerebbero arrivare e che, per la prima volta, riguardano anche la rete fissa di casa.

L’offerta mobile potrebbe essere così composta:

  • 40GB di traffico dati;
  • minuti ed SMS illimitati;
  • 4,99 euro/mese;
  • disponibile per chi proviene da TIM, WINDTRE, Iliad e tutti gli operatori virtuali.

Oppure:

  • 100GB di traffico dati;
  • minuti ed SMS illimitati;
  • prezzo 8,99 euro/mese;
  • Disponibile per chi proviene da TIM, WINDTRE, Iliad e tutti gli operatori virtuali.

L’offerta relativa ad internet da rete fissa varrà eventualmente solo per le nuove attivazioni e potrebbe comprendere:

  • navigazione internet illimitato;
  • modem incluso, il modello è Huawei B311s;
  • prezzo 19,99 euro/mese;
  • velocità di navigazione sino a 60Mbps;
  • Permanenza minima di 12 mesi.

A nostro avviso sembra essere tutto molto interessante e con diverse prospettive che potrebbero anche segnare un bel passo per chi, vivendo fuori città, vorrebbe passare ad avere una connessione flat pur non avendo una fibra a disposizione.

Attendiamo l’eventuale arrivo ufficiale così da provarlo eventualmente sul campo come fatto con Very Mobile. Potrà essere un suo concorrente diretto insieme ad Iliad?

Share

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato instaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.

Lascia un commento