Recensione: Shiftscreen il miglior gestore monitor esterno per iPad

0
57

Da sempre iPad supporta un secondo monitor però solo nella modalità duplicazione, Shiftscreen è una app che permette di gestire diverse finestre tra display di iPad e quello esterno.

Un grande difetto della duplicazione schermo di iPad è la presenza di bande nere nel secondo monitor, ovviamente perché il display di iPad non è in 16:9 e iPadOS (ma neanche il vecchio iOS 12) non è ottimizzato per un utilizzo a due monitor. Shiftscreen è una app che risolve questa mancanza. Basterà attivare il mirroring da iPad, Duplica schermo nel centro di controllo, e aprire l’applicazione per notare subito la differenza.

Partiamo con il dire che il mirroring di iPad funzionerà perfettamente e prenderà un aspetto di forma in 16:9 però con alcune applicazioni, o meglio, webapp. Qui subentra il trucco o ciò che per molti è il vero limite di Shiftscreen. Non supporta tutte le applicazioni che abbiamo su iPad ma solo le web application che sono elencate nella sezione per aggiungere una finestra (in basso a destra), e l’apertura di documenti in PDF.

A seguire vi lascio una serie di modalità di visualizzazione che potremmo sfruttare.

 

Visualizzazione solo schermo esterno

L’iPad diventa una sorta di mousepad senza cursore. Molto comoda se si vuole affiancare Shiftscreen ad un altra applicazione.

Visualizzazione ibrida

In questa modalità sono presenti entrambe le finestre ma solo una alla volta può essere gestita da iPad.

Solo schermo esterno con cursore

In questa modalità è possibile interagire con le finestre come nella modalità solo schermo esterno ma con l’aggiunta di un cursore.

Solo schermo esterno con laser

Stesso funzionamento del cursore ma questa volta con un un puntatore laser con la possibilità di modificare il colore del puntatore.

Una chicca di questa applicazione è lo screenshot. Quando vogliamo catturare lo schermo (tasto accensione + tasto home,oppure Volume Su + Tasto Power) l’iPad farà lo screenshot sia al display di iPad che al secondo schermo, una funzionalità molto carina e utile.

Dall’ultimo aggiornamento è possibile mettere un video su Youtube a schermo intero (vedi qui sotto).


Gli sviluppatori sono molto presenti, si impegnano molto nel sistemare bug ed anche aggiungere nuove funzionalità che rendono questa app unica nel suo genere.

Naturalmente è possibile usare Shiftscreen in contemporanea ad un altra applicazione, mantenendo attivo il mirroring. Ovviamente il monitor esterno in questo caso non duplicherà l’intero schermo di iPad ma solo le finestre di Shiftscreen.

Conclusioni:

Concludendo, questa applicazione è disponibile per iPad e iPhone, ed è molto comoda per chi usa solo il tablet di Apple per fare qualsiasi cosa. Ad esempio è in voga, al momento della stesura di questa recensione, un professore universitario che vuole mostrare delle slide sul proiettore e intanto scrivere degli appunti veloci su iPad. Non è un supporto completo ai monitor esterni come tutti quanti vorremo, ma è un inizio interessante a nostro avviso.

Scarica Shiftscreen su AppStore QUI.