Zangrillo cambia idea sul Coronavirus: ironia sul web

0
86

Il professor Zangrillo cambia idea sul Coronavirus: a maggio e luglio diceva che l’emergenza era finita, ora no. E il web si scatena

A fine maggio aveva invitato a non farsi prendere dal panico. A metà luglio, intervistao da ‘Il Tempo’, il professor Alberto Zangrillo (medico personale di Silvio Berlusconi) diceva che l’emergenza Cornavirus era finita da due mesi e quindi “evitiamo di portare al panico e alla morte sociale”. Oggi però ha cambiato idea.

Il professor Zangrilo ha cambiato idea sul Coronavirus (Websource)

Intervistato dal ‘Corriere della Sera, il professor Zangrillo (primario dell’unità operativa di anestesia e rianimazione del San Raffaele di Milano) ha corretto il tiro. Dice di aver sempre sostenuto che con il Coronavirus avremmo dovuto convivere. Ma non ostante nella sola Milano i contagi siano più di 1.500 al giorno, non è un dramma.

Secondo lui a maggio il virus era in ritirata, oggi invevce è tornato a mordere ma gli italiani si stanno comportando bene. Però serve che cresca il senso di responsabilità in  ognuno e che tutti assumano le loro responsabilità.

Zangrillo cambia idea sul Coronavirus, su Twitter gli utenti ironizzano riadattando i titoli dei film

Le ultime dichiarazioni del professor Zangrillo, che la scorsa estate aveva praticamente messo una pietra sopra al Covid-19 in Italia, hanno scanenato l’ironia degli utenti di Twitter. La parola chiave #cinezangrillo è una delle più forti del momento. Ecco alcuni esempi scelti tra i commenti: