Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: le restrizioni in vigore da domani

0
189

E’ in arrivo il nuovo Dpcm del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il provvedimento, che dovrebbe essere varato domani, impone nuovi restrizioni per contrastare l’aumento dei casi di Coronavirus in tutta Italia. Non ci sarà il tanto temuto lockdown, ma una serie di interventi mirati

Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: le misure in vigore da domani
Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: le misure in vigore da domani (Getty)

E’ imminente il nuovo Dpcm del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il provvedimento che introduce nuove misure per contrastare il dilagare dei contagi di Coronavirus in Italia è in arrivo domani. La firma del premier è già arrivata, i provvedimenti con le nuove restrizioni saranno in vigore da domani e fino al 24 novembre.

Ti potrebbe interessare anche – Roma, notte di scontri anti lockdown: lacrimogeni e bombe carta

Coprifuoco in Campania dalle 23, le reazioni di Twitter
L’Italia si prepara a nuove restrizioni (Getty)

Confermata la chiusura alle 18 di tutti i locali pubblici, ma la domenica e i festivi bar e ristoranti potranno comunque rimanere aperti. Su questo aspetto ha pesato il parere del CTS (Comitato Tecnico Scientifico) che ritiene che l’apertura dei ristoranti la domenica limiterà le riunioni familiari per il pranzo. Il presidente Giuseppe Conte, probabilmente questo pomeriggio, illustrerà le nuove regole. Ci sono state perplessità anche per gli spostamenti tra i Comuni: il CTS non ha individuato in questa fattispecie un motivo di focolaio, visto che il maggior numero dei casi si sviluppano nelle aree metropolitane.

Nuovo Dpcm: le nuove restrizioni contro il Coronavirus

  • Ristoranti, chiusura alle 18 ma aperti la domenica. Massimo in 4 al tavolo
  • Didattica a distanza al 75% alle superiori
  • Stop a palestre e piscine, impianti sciistici in forse
  • Niente più film e concerti, interdetti anche gli stadi
  • Spostamenti tra comuni sconsigliati, non vietati
  • Concorsi, si faranno solo quelli già banditi

Leggi anche – Covid-19, il bollettino del 24 ottobre: 151 morti e 19.664 nuovi contagi