Whatsapp: storia, aggiornamenti, funzioni dell’app di messaggistica

0
183

Whatsapp è l’applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo. La storia, gli aggiornamenti e alcuni trucchi per usarla. Video tutorial

Whatsapp: storia, aggiornamenti, funzioni dell'app di messaggistica
Logo

Tutti conoscono Whatsapp e lo utilizzano quotidianamente per lavoro, divertimento o semplicemente per scambiarsi messaggi tra amici e familiari.

L’app di messaggistica più famosa al mondo è stata creata più di undici anni fa e al momento conta circa due miliardi di utenti.

Tutto è nato dal 2009 dall’idea di Jan Koum e Brian Acton, due ex impiegati della società informatica “Yahoo!”, che piano piano avvalendosi anche delle notifiche push introdotte sugli Iphone hanno sviluppato il progetto.

Inizialmente a pagamento, l’applicazione ha visto crescere la sua popolarità a partire dal 2011, quando oltre ai messaggi di testo era già possibile inviare e scambiarsi foto.

La continua crescita ha portato Mark Zuckerberg ed il gruppo Facebook a investire pesantemente per acquisire la compagnia nel 2014. A seguito della join venture, sono state introdotte le chiamate vocali VOIP.

Al giorno d’oggi è possibile utilizzare l’app per scambio di messaggi testuali, inviare immagini, video, audio, documenti, la propria posizione geografica e fare chiamate e videochiamate VoIP con 4 utenti contemporaneamente.

Whatsapp a pagamento

Come abbiamo raccontato, inizialmente l’applicazione era a pagamento: una volta scaricata si poteva usufruire di un periodo di prova gratuito di un anno, per poi passare a pagare 0,89 cent di euro all’anno su Android, BlackBerry o Windows Phone.

Su Apple invece veniva richiesto un forfait di 1 euro al momento del download.

A partire dal 2016 è stato eliminato qualsiasi tipo di abbonamento o costo annuale/di download.

Whatsapp Web, l’applicazione sbarca sul pc

Nel frattempo, a partire dal 2015, è stato lanciato il servizio fruibile via web: dal 21 gennaio è stata creata la versione WhatsApp Web, che permette l’utilizzo dell’applicazione anche su PC desktop attraverso l’utilizzo di un browser.

Sempre nello stesso anno è stata lanciata l’app per Windows 8 e superiori e anche per MacOs.

Whatsapp, il download: come scaricare e attivare l’app

Whatsapp: storia, aggiornamenti, funzioni dell'app di messaggistica
Le funzioni

Per quanto riguarda il download di Whatsapp, è sempre importante accertarsi che la fonte da cui si scarica l’applicazione sia affidabile, onde evitare problemi relativi alla privacy dei propri dati.

Ecco dunque che è consigliato il solo download da Google Play o Ios Store.

La procedura per Android:

  • accedi al Google Play Store sul tuo smartphone e cerca “Whatsapp” attraverso l’apposita barra di ricerca;
  • nella schermata seguente clicca sul pulsante “installa” e attendi il completamento del download
  • al termine dell’installazione apri Whatsappinserisci il tuo numero di telefono e richiedi l’invio dell’SMS contenente il codice di verifica;
  • tale codice verrà automaticamente rilevato alla ricezione dell’SMS, dopodiché potrai inserire i tuoi dati (nome utente e foto profilo) e accedere finalmente a Whatsapp.

La procedura per IOS:

  • accedi all’App Store di iOS e inserisci “Whatsapp” nella barra di ricerca;
  • clicca quindi sul pulsante “Installa” e attendi il completamento del download e dell’installazione;
  • apri Whatsapp dalla stessa schermata o dall’icona presente nella home screen del tuo iphone, inserisci il tuo numero di telefono e richiedi l’SMS con il codice di verifica.
  • Alla ricezione dell’SMS il codice verrà automaticamente rilevato e inserito nell’apposito campo. Imposta quindi il tuo nome, scegli un’immagine di profilo e inizia a messaggiare con Whatsapp!

Whatsapp, i trucchi e le funzioni nascoste

Sul nostro sito puoi trovare inoltre alcuni trucchi e funzioni nascoste dell’app che ti permetteranno di modificare a tuo piacimento le impostazioni e rendere più piacevole il tuo scambio di messaggi.

Ecco alcuni esempi:

(in aggiornamento)

Whatsapp, come vedere chi ti ha bloccato

Un breve video tutorial illustrerà i pochi passaggi per verificare con i vostri occhi se qualcuno dei nostri contatti ci ha bloccato su Whatsapp

Whatsapp: come scrivere in grassetto, corsivo o sottolineato

Questo breve video tutorial vi spiegherà, passaggio per passaggio, come scrivere in grassetto, in corsivo o sottolineando una o più parole su Whatsapp

Whatsapp, come inoltrare più foto

Ecco un breve e chiaro video tutorial che spiegherà come inoltrare una o più foto su Whatsapp