E’ morto Robert Fisk, il giornalista che amava raccontare la guerra

0
141

Robert Fisk, giornalista inglese, è morto il 30 ottobre. Nella sua carriera tanti anni da corrispondente per The Independent in Medio Oriente

E' morto Robert Fisk, il giornalista che amava raccontare la guerra
Roberto Fisk, giornalista inglese e storico inviato di The Independent. E’ morto venerdì 30 ottobre

E’ di oggi la notizia della morte di Robert Fisk, noto giornalista britannico. Aveva 74 anni.

Fisk era stato ricoverato venerdì scorso a causa di un ictus e le sue condizioni si sarebbero aggravate sin dall’arrivo all’ospedale.

Secondo quanto riportato dal sito ‘The Irish Time’, Fisk sarebbe deceduto già venerdì 30 ottobre.

Il decesso è avvenuto a Dublino, in Irlanda.

Ti potrebbe interessare anche – Francesco Totti positivo al Covid-19. L’ex 10 giallorosso ha la febbre

E' morto Robert Fisk, il giornalista che amava raccontare la guerra
Robert Fisk

Robert Fisk, chi era, quali premi ha vinto il giornalista britannico indipendente

Nel 2005 il ‘New York Times’ lo aveva definito il giornalista britannico più famoso all’estero.

Era esattamente così. Robert Fisk, storico inviato di The Independent, era conosciuto in tutto il mondo.

In cinquant’anni di carriera ha raccontato tre grandi guerre che hanno segnato il secolo scorso.

Si tratta della guerra nei Balcani, quella in Medio Oriente e quella in Nord Africa.

Dal 1972 si era trasferito a Belfast, in Irlanda del Nord, prima di raggiungere Beirut nel 1976 e diventare corrispondente.

Dal Medio Oriente ha raccontato la guerra civile a Beirut, la rivoluzione iraniana del 1979 e la guerra tra Iran e Iraq.

Era notoriamente critico nei confronti degli Stati Uniti e di Israele, ai quali criticava la loro politica estera.

Fisk aveva anche il passaporto irlandese ed era molto rispettato in Irlanda.

Il presidente irlandese Higgins ha dichiarato di essere molto addolorato per la sua scomparsa: “Perdiamo il miglior corrispondente dal Medio Oriente”.

Nel corso della sua carriera, Fisk ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti.

E’ stato sette volte Giornalista internazionale dell’anno e due volte Reporter dell’anno.

Tra i tanti premi ricevuti, anche Premio Internazionale Amalfi Coast Media Award nel 2011 e numerose lauree ad ‘honoris causa’.

La morte di Robert Fisk, le reazioni del web

La morte di Robert Fisk ha suscitato parecchio clamore. Ecco alcune reazioni degli utenti Twitter: