MotoGp, Guido Meda ha il Covid. E Valentino non scende in pista

0
72

Il telecronista del MotoGP Guido Meda ha il covid, ma racconterà lo stesso da casa il Gp di Valencia. Intanto Valentino non è in pista

MotoGp, Guido Meda ha il Covid. E Valentino non scende in pista
Il telecronista di Sky

Brutto colpo per gli appassionati di sport, in particolar modo di MotoGp. Guido Meda, voce di ogni corsa motociclistica, è risultato positivo al Covid.

Il giornalista di Sky, in un lungo post su Instagram, ha spiegato la sua situazione personale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ok, HO IL COVID . Ma non mi ferma. Quindi, per cominciare, guidato a distanza dai gli straordinari colleghi di Sky abbiamo fatto in modo di allestire questo impianto per commentare da casa. Il miracolo è che sono riuscito a seguire tutte le indicazioni per telefono e…funziona! È stato un periodo brutto, con quattro famigliari su cinque positivi; mal di testa, dolori dappertutto, tosse, ma soprattutto la preoccupazione per mia moglie che ha fatto una settimana piena senza schiodarsi da 38,5 di febbre ed è …demolita. Ora meglio, ma demolita. È stato importante, all’avanzare dei sintomi , che il medico ci abbia prescritto tempestivamente antibiotici, cortisone ed eparina , che hanno funzionato e ora stiamo meglio. È la terapia che i medici di base adesso conoscono e se possono prescrivono per evitare o attenuare quei peggioramenti che nella scorsa primavera hanno mandato tanta gente – anche sana – malconcia all’ospedale. Ora, lo ribadisco, io sto bene, proprio bene. Stiamo bene! Il virus è arrivato… sul come possiamo solo fare ipotesi. Il virus richiede attenzione. Il virus è pesante. Non si tratta di essere allarmisti o negazionisti. C’è e basta. Si tratta di fare il possibile per evitarlo a se stessi, agli altri, alle famiglie, ai più fragili. Se, come ha investito mia moglie, avesse investito mio padre che ha 91 anni, magari sarebbe stato diverso. E non so come . Ci vediamo dopo. Da qui! Abbraccio e grazie a tutti. Guido #covid_19 #covid #motogp

Un post condiviso da guidomeda (@guidomeda) in data:

Non solo lui, infatti, ma tutta la sua famiglia ha avuto sintomi e febbre alta da parecchi giorni. Seguendo le indicazioni dei medici, ora la situazione sembra essere decisamente migliorata e lo stesso Meda ha scritto di sentirsi decisamente meglio.

Ma l’annuncio più importante riguarda le telecronache: grazie all’aiuto dei colleghi della tv satellitare Meda è riuscito ad allestire un mini-studio a casa sua e racconterà in diretta anche il Gran Premio di Valencia, in programma questo fine settimana.

Guido Meda positivo, Valentino ancora attende

MotoGp, Guido Meda ha il Covid. E Valentino non scende in pista
Valentino Rossi

E chissà se il telecronista potrà raccontare un’altra gara di Valentino Rossi oppure dovrà attendere il prossimo Gran Premio.

Il “dottore”, fermo dal 15 ottobre per la positività al Covid, era partito ieri alla volta di Valencia dopo aver avuto il primo risultato negativo dai medici.

Stamattina però, durante le prove libere, è sceso in pista al suo posto l’americano Garrett Gerloff.

Questo perchè Valentino ha effettuato soltanto ieri sera il secondo tampone di controllo, e l’esito sarà disponibile solo stasera.

In attesa del via libera dunque, la Yamaha si è tutelata. Ma tutto porta a pensare che domenica in sella alla moto ci sarà Valentino.