Striscia la Notizia, la celebre coppia che sostituirà Ficarra e Picone

0
229

Ficarra e Picone, alla fine di questa settimana, lasceranno la conduzione di “Striscia la Notizia”. Al loro posto due volti noti

Ficarra e Picone, addio a "Striscia la notizia". Chi li sostituirà
I due comici

Dopo ben 15 anni Ficarra e Picone lasciano la conduzione di “Striscia la notizia”. Il tg satirico, ideato da Antonio Ricci, perde dunque una delle coppie più longeve al timone della trasmissione.

L’annuncio è stato dato in diretta dai due comici ed attori, che hanno maturato questa decisione nel tempo. E’ stato un addio triste e quasi incredibile, tanto che in molti hanno pensato si trattasse di uno scherzo.

Ed invece tramite l’account ufficiale del duo su Twitter la notizia è stata confermata: Striscia non sarà più la loro casa, almeno per il momento.

Ficarra e Picone lasciano Striscia: ecco chi prenderà il loro posto

Ficarra e Picone, addio a "Striscia la notizia". Chi li sostituirà
Striscia

I due non escludono di poter tornare alla conduzione del tg satirico in futuro, ma per il momento la decisione è definitiva nonostante i tentativi dello stesso Antonio Ricci.

Ficarra e Picone resteranno alla conduzione fino a domenica 6 dicembre, mentre a partire da lunedì prossimo ci sarà una nuova coppia a presentare i servizi e le veline.

Anche in questo caso i due conduttori sono già arcinoti: si tratta del duo formato da Ezio Greggio e Enzo Iacchetti, che torneranno ad intrattenere il pubblico ad un anno circa dalla loro ultima puntata di Striscia. I fan del programma saranno lieti di ritrovare il duo che più ha contribuito a far diventare grande il programma satirico diretto da Antonio Ricci. Le loro battute ed i loro tormentoni fanno parte della storia della televisione italiana.

 

L’attesa cresce per il nuovo capitolo del duo Ezio ed Enzo alla conduzione di Striscia la Notizia. A confermarlo anche una storia dello stesso Greggio, che ha attivato su Instagram il countdown all’appuntamento.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ezio Greggio (@ezio_greggio)