Guendalina Tavassi ed i video hot rubati: ecco cosa hanno generato, incredibile!

Guendalina Tavassi, ex gieffina ed attuale opinionista di Barbara d’Urso, sta passando un momento delicato a causa del furto di suoi contenuti intimi dal suo iCloud. Ma c’è un rovescio della medaglia, ecco cosa sta accadendo

Ci sono coppie che decidono di fare dei video che riprendano momenti intimi, momenti così delicati che dovrebbero assolutamente restare tra le quattro mura domestiche. Non si può giudicare chi decide di farlo o chi preferisce viversi l’intimità in altro modo, quello che è certo è che se una cosa io voglio che resti privata, tale deve rimanere.

guandalina video hot
Foto: instagram @guendalina tavassi

In questi ultimi giorni si è molto parlato del caso di Guendalina Tavassi, ex gieffina ed influencer, che è stata vittima di hacker che le hanno violato l’iCloud, rubando così video girati in intimità col suo attuale compagno, pensando bene poi di buttarli nella rete e darli in pasto a centinaia di persone che, non paghi dell’accaduto e del reato commesso, hanno caricato tali video sulle più svariate piattaforme social per ‘condividere’ questi contenuti ‘hot’ con altri sciacalli.

Abbiamo assistito a fine Novembre all’appello di Guendalina e del marito sui social che, scossi e atterriti dall’accaduto, hanno sporto subito denuncia contro ignoti per l’hackeraggio di contenuti privati, pregando chiunque a non divulgare ulteriormente quei video, iniziando una vera e propria battaglia contro chi abbia dapprima hackerato e poi anche condiviso tali contenuti.

In campo, in difesa di Guendalina, era sceso anche il suo avvocato che, con estrema chiarezza, aveva cercato di far capire, anche a chiunque divulgasse quei contenuti, quanto fossero passibili di denuncia e pene severe da parte della legge.

Guendalina poi andò anche ospite in varie trasmissioni, come Le Iene e Pomeriggio5, per far capire quanto questo furto stesse compromettendo la sua quotidianità, la sua famiglia e non per ultimi i suoi figli: ‘Mi vergogno anche ad accompagnare i miei figli a scuola, per paura che ora gli altri genitori guardandomi possano pensare ai video che girano’. 

Guendalina Tavassi, cosa è successo al suo account dopo il furto dei video hot

Di certo il furto ai danni della coppia ha stravolto una serenità familiare costruita con amore e sacrifici: Guendalina ed il suo modo di vivere i social può essere condiviso o meno, ma quello che è accaduto ha scosso molto anche i seguaci dei social più famosi come Instagram, Twitter e Facebook che, da subito, hanno mostrato vicinanza alla coppia e alla loro famiglia con messaggi di affetto e prese di posizione molto forti contro chiunque abbia violato la loro privacy.

Si sono mossi così anche molti colleghi della coppia: influencer, show girl e altri del mondo dello spettacolo infatti, da quella sera di Novembre, hanno iniziato a postare stories per tendere una mano a Guendalina e farla sentire meno sola in questa battaglia.

Probabilmente proprio questo ‘movimento social’ ha sortito anche un altro effetto inaspettato: l’account Instagram di Guendalina ha infatti visto un’impennata di seguaci dalla sera della denuncia. Dal grafico di NinjaLitics che segue infatti, potete notare come l’account di Guendalina, da quella sera, abbia avuto una crescita spaventosa, tanto da prendere in pochi giorni più di 100.000, circa il 10% dei suoi follower di una vita.

follower guendalina tavassi
Foto: ninjalitics

Questo di certo non guarirà le ferite che Guendalina ha subìto e sta continuando a subire per il furto commesso, e speriamo che la giustizia riuscirà a scovare il colpevole di un reato così grave ed estremamente violento nei confronti di una donna e della sua intimità. Possiamo solo sperare che i nuovi seguaci rendano la pillola meno amara a Guendalina e alla sua famiglia, stringendola ancora di più in un abbraccio virtuale che le possa alleviare nell’attesa che giustizia sia fatta.