Vuoi rimanere a bocca aperta? Ecco a te le tradizioni più strane di Capodanno

0
238

Quello che scoprirai sulle tradizioni di Capodanno ti lascerà irrimediabilmente a bocca aperta. Scoprile assieme a noi!

Diciamocela tutti, una risata di gusto possiamo anche farcela nonostante questo 2020 sia stato caratterizzato dalla fase più scura e cupa della storia della Repubblica Italiana da tempi ormai immemori.

Scopri assieme a noi le tradizioni a dir poco più bizzarre nel mondo proprio nella giornata di Capodanno. Un giorno speciale, l’ultimo di una lunga fila di 365 giorni pieni di problematiche e, purtroppo, anche di una pandemia che continua ad attanagliarci.

Un sorriso almeno alla fine del 2020 ce lo meritiamo!

Le tradizioni più strane per celebrare il capodanno

fuochi d'artificio
fuochi d’artificio from pixabay

La prima tradizione davvero molto particolare ed interessante proviene dalla Romania. In questo territorio per alcuni non popolarissimo, pensate un po’, a capodanno le popolazioni locali si travestono da orsi.

Questa usanza è molto singolare e può essere divertente da riprodurre in casa soprattutto se ci sono dei bambini. I rumeni, infatti, hanno l’usanza di scendere in strada rivestiti con pelli di orso o costumi per poi intonare canti felici e simboli di prosperità.

I rumeni scelgono di travestirsi da orso perché credono al fatto che rappresenti il ciclo della vita e della morte degli individui. Un po’ come se fosse il dio Anubi dell’antico Egitto, nonché anche lo scorrere del tempo.

In Finlandia invece c’è una tradizione molto particolare. In questo caso stiamo parlando di un paese ben avvezzo all’uso degli alcolici. Proprio su questo aspetto c’è in prossimità delle popolazioni locali una usanza davvero singolare.

Ogni persona deve bruciare infatti una lattina e la forma che prenderà sarà determinante per il futuro che l’aspetta durante quell’anno. Se ad esempio la lattina assume la forma di un cuoricino allora significa che l’anno che verrà sarà caratterizzato da un nuovo amore.

In Grecia invece c’è una tradizione ancora più singolare. Ogni 31 dicembre infatti la maggior parte delle famiglie porta in tavola la “vasilopita” che è una torta porta fortuna molto particolare.

Proprio in questo dessert si nasconde infatti un oggetto che porterà molta fortuna a chi lo trova. Nell’impasto, infatti, viene inserito qualcosa di prezioso, ad esempio una moneta o un ciondolo, che proteggerà chi lo trova per tutto l’anno venturo. Sperando di non mangiarlo.

In Danimarca invece ogni 31 dicembre per festeggiare l’anno che verrà e salutare quello che sta andando via si rompono tutti i piatti mentre in Svizzera si deve gettare un gelato a terra. Infine in Estonia invece durante il 31 dicembre bisogna mangiare ben 7 volte. 

Insomma, ogni parte del mondo ha le proprie stranezze di Capodanno, chissà cosa viene considerato strano qui in Italia!